zeppole-dell’immacolata

Zeppole dell’Immacolata

Le zeppole dell’Immacolata sono delle frittelle dolci di pasta lievitata che si preparano in alcune zone della Campania (in particolare a Castellammare di Stabia) nel periodo che va da fine novembre a Natale. L’impasto è molto semplice da preparare, e dopo la frittura le zeppole vengono immerse in una glassa al miele (solitamente aromatizzata con un po’ di anice) e poi decorate con codette e confettini di zucchero. Mentre le facevo mi sono resa conto che sono piuttosto simili alle pettole (che si fanno in Puglia e Basilicata) e che sul blog mi manca anche questa ricetta: prometto di rimediare quanto prima, ma per il momento vi lascio alle zeppole dell’Immacolata!

Procedimento per preparare le zeppole dell’Immacolata

Mettete in una ciotola farina, zucchero e lievito, mescolate e poi incorporate l’acqua: dovrà risultare una pastella piuttosto liquida.
Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate lievitare per 2-3 ore o finché l’impasto non sarà triplicato e pieno di bollicine.

Fate scaldare l’olio in una casseruola e cuocete le zeppole poche per volta, formando delle con 2 cucchiai, quindi scolatele su carta da cucina.

Preparate la glassa facendo scaldare a fiamma bassa acqua, zucchero e miele finché non saranno ben sciolti, quindi spegnete il fuoco e aggiungete il liquore.
Passate le zeppole nella glassa, una per volta, ricoprendole interamente.

Le zeppole dell’Immacolata sono pronte: decorate subito con codette o confettini di zucchero e servite.

Ricette correlate

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *