violenza-a-piacenza:-arresto-convalidato,-indagato-nega-–-emilia-romagna

Violenza a Piacenza: arresto convalidato, indagato nega – Emilia-Romagna

Il giovane ha riferito che voleva soccorrere la vittima

Al termine dell’udienza il Gip del tribunale di Piacenza ha convalidato l’arresto per il 27enne originario della Guinea, accusato di aver violentato in strada, domenica mattina all’alba, una 55enne ucraina. La Procura, con il pm Ornella Chicca, ha chiesto il carcere, mentre la difesa, avvocata Nadia Fiorani, ha chiesto la liberazione. Il giudice si è riservato e deciderà nelle prossime ore sull’applicazione di una misura cautelare.

    L’arrestato, operaio incensurato, in Italia dal 2014 e richiedente asilo, ha risposto alle domande, fornendo una sua versione dei fatti. Avrebbe detto di non aver avuto alcuna volontà di fare del male alla donna, ma di essersi avvicinato per soccorrerla, pensando che stesse male e respingendo dunque le accuse. Ha detto anche di non essere a conoscenza di un video dell’episodio, filmato che nelle ultime ore ha scatenato polemiche politiche. Il giovane, che risiede a Reggio Emilia, ha riferito di aver passato la notte tra sabato e domenica in una discoteca. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.