us-open,-berrettini-batte-murray-in-4-set-e-vola-agli-ottavi-di-flushing-meadows

Us Open, Berrettini batte Murray in 4 set e vola agli ottavi di Flushing Meadows

Al termine di una battaglia durata 3 ore e 50 minuti Matteo Berrettini vince la sfida contro lo scozzese Andy Murray e per il quarto anno consecutivo approda agli ottavi di finale degli Us Open, dove affronterà Davidovich Fokina, che ha sconfitto in quattro set il colombiano Galan Riveros.

Il tennista romano – numero 14 della classifica Atp -ha vinto in quattro set con il punteggio di 6-4, 6-4, 6-7 (1-7), 6-3, facendo valere contro l’ex numero uno la sua prima di servizio (con un positivo 69%) e 18 ace contro i 4 del suo avversario. Il computo delle sfide con Murray diventa così di 3 vittorie per il tennista romano e una per lo scozzese.

Berrettini è al secondo Slam della stagione, avendo saltato il Roland Garros dopo l’operazione alla mano e Wimbledon a causa del Covid. A Montreal e Cincinnati, tornei di avvicinamento a New York, non era andata benissimo. Ma durante la prima settimana degli Us Open è cresciuto di partita in partita. Commentando il match contro Murray ha detto: “Mi era già successo in passato, non sono stato abbastanza offensivo sulle palle break, sapevo di avere occasioni. Ho avuto pazienza, le ho sfruttate”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:

portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Milan, Inter, Juventus e Roma sanzionate dalla Uefa per aver violato il fair-play finanziario: almeno 14 milioni di multa

next

Related Posts

Lascia un commento