uovo-alla-carlo-cracco:-la-ricetta-per-farlo-in-casa-senza-spendere-38-euro

Uovo alla Carlo Cracco: la ricetta per farlo in casa senza spendere 38 euro

Ecco la ricetta dell’uovo del temutissimo chef Carlo Cracco. Nel suo ristorante costa 38 euro. Ecco come farlo a casa vostra.

Alla coque, strapazzate, in camicia, fritte o in tegamino, sono davvero tantissimi i modi per poter cucinare le uova. Forse tra tutti la cottura più temuta è quello dell’uovo in camicia in cui si deve creare nell’acqua un vortice dopo aver aggiunto un goccio di aceto. In questo va poi gettato l’uovo. L’albume deve creare uno strato sottilissimo, la famosissima camicia, che racchiude un tenero cuore, il tuorlo, che dovrebbe sciogliersi in bocca. Se questo vi sembra già complicatissimo aspettate di scoprire la ricetta dell’uovo alla Cracco, il pluripremiato chef che sicuramente avrete visto nelle vesti più cattive quando era un giudice di Masterhef Italia. Sapere quanto costa il suo uovo? Prezzo da capogiro ma la ricetta non è da meno!

Ecco la ricetta del famosissimo uovo alla Cracco. Quanto fa pagare lo chef il suo uovo ? Prezzo da capogiro

Soprattutto durante il lockdown sono state tantissime le persone che si sono scoperte dei cuochi provetto. C’è una ricetta però che terrorizza tutti i fan della cucina italiana. Non stiamo parlando della pizza con l’ananas che in Italia non rientra nemmeno nei ricettari, bensì del super complesso uovo alla Cracco che, nel suo ristorante ha un costo di ben 38 euro! Servito con taleggio, Porto rosso e brodo di manzo se non siete disposti a pagare tutti questi soldi per il piatto che lo stesso chef considera come il suo cavallo di battaglia, ecco la ricetta. Se avete il coraggio, provateci a replicarlo!

Dopo aver disposto nelle ciotole il pan grattato adagiateci sopra il tuorlo e  conservatelo in freezer per 4-5 ore. Passato il tempo necessario riscaldate il fuoco che deve raggiungere la temperatura di 155 gradi. Nell’olio bollente le uova devono cuocere per 40 secondi se l’uovo verrà cotto singolarmente. Se invece volete friggere più uova contemporaneamente queste devono restare nell’olio per un minuto. Una volta fritto l’involucro deve risultare croccante mentre il cuore dovrà sciogliersi in bocca. Sembra facile ma la preparazione è veramente molto meticolosa. Un solo errore e l’uovo è rovinato.

Voi spendereste 38 euro per un uovo o meglio, tuorlo, fritto? Alcuni credono che sia un prezzo esagerato ma in molti quando si sono cimentati nella preparazione si sono resi conto che effettivamente non è così semplice. Uno dei passaggi più delicati è proprio mettere con tanta delicatezza il tuorlo nel pan grattato senza rischiare che questo si rompa. Se doveste cimentarvi nella preparazione fateci sapere se siete riusciti ad gustare il famosissimo uovo alla Cracco.

LEGGI ANCHE:Il gateau di patate è troppo pesante? Prova quello di zucchine, contiene solo 100 calorie!

Related Posts

Lascia un commento