una-nuova-sonda-nel-po-per-controllare-la-qualita-dell’acqua

Una nuova sonda nel Po per controllare la qualità dell’acqua

Progetto da Pontelagoscuro, consentirà interventi su inquinanti

(ANSA) – BOLOGNA, 05 APR – Una nuova sonda monitorerà costantemente la qualità dell’acqua del fiume Po, analizzandone i valori chimico fisici. È l’ultimo progetto dell’Autorità distrettuale del fiume Po-MiTE, in collaborazione con Arpae Simc e grazie allo studio della factory bolognese Cae.

    La sonda sarà ospitata nella stazione di rilevamento Arpae di Pontelagoscuro (Ferrara), in prossimità della foce del Po. In quest’ultimo tratto strategico si effettuerà la verifica puntuale della qualità dell’acqua – per una durata progettuale di tre anni – che permetterà di conoscere dati basilari per poter realizzare eventuali interventi sugli inquinanti. Oggi, sottolinea l’autorità, “la qualità della risorsa idrica del Po è progressivamente migliorata, soprattutto rispetto a un decennio fa, e l’introduzione dei quasi 7000 mila depuratori nell’intero bacino ha reso il fiume più lungo d’Italia uno tra i meno inquinati se rapportato a grandi corsi d’acqua europei e mondiali di simile o maggiore incidenza sulle singole realtà che attraversano. Disegnato questo scenario, è però fondamentale proseguire nella convinta attuazione delle direttive comunitarie votate a raggiungere nuovi obiettivi ambientali”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.