una-meravigliosa-citta-italiana-come-non-l’hai-mai-vista

Una meravigliosa città italiana come non l’hai mai vista

Sabato 28 e domenica 29 maggio si terrà l’iniziativa Giardini Aperti a Veronetta 2022, promossa da Giardini Aperti Verona in collaborazione con il Comune e la Prima Circoscrizione, una straordinaria occasione per visitare e conoscere una trentina tra cortili e giardini privati del quartiere veronese dalla storia secolare e sbirciare le realtà che lo animano.

Anche quest’anno, infatti, verranno aperti al pubblico spazi verdi poco noti di Veronetta, luoghi che raccontano il legame profondo con le piante e la natura, oggi più che mai fondamentali negli spazi urbani.

PALAZZO MIGLIARESE

Palazzo Migliarese

“Verona segreta”: tutto il fascino di giardini spettacolari e poco noti

Come ogni anno, “Giardini Aperti a Veronetta” è un evento curioso e affascinante che conduce nel cuore di Veronetta, sulla riva sinistra dell’Adige, e consente di vedere con i propri occhi realtà private che custodiscono curati spazi verdi e animano, seppur in maniera celata, la vita del quartiere storico della città.

In più, quest’anno, come novità vi saranno giardini di pianura racchiusi tra le Mura cittadine e, per la prima volta, molti di collina con una vista spettacolare raggiungibili con una gradevole passeggiata.

Qualche anticipazione?

Si spalancheranno, ad esempio, le porte delle Serre Comunali, all’interno del Bastione di Porta San Giorgio, splendido punto panoramico, di Palazzo Rambaldi in Via Redentore fra antiche mura sotto Castel San Pietro, di Palazzo Migliarese in Via XX Settembre 35, stupendo edificio gotico affacciato su un tipico “brolo” dove oggi prosperano alberi da frutta, filari di viti, rose e cespugli da fiore, di Palazzo Giusti Cristani, custode di un autentico “giardino segreto” lungo Via Carducci, popolato da numerosi alberi sempreverdi e “sospeso nel tempo”.

Ancora, sarà possibile lasciarsi incantare da Giardino Giusti, accudito dalla stessa famiglia da ben 600 anni, impreziosito da fontane, statue, dal viale con doppia fila di 33 cipressi ammirato da Goethe, e dal Casino di Venere, grazioso padiglione cinquecentesco.

Casino di venere

Casino di Venere

Le modalità dell’iniziativa

I visitatori potranno scegliere da dove iniziare il tour e creare un itinerario su misura alla scoperta di un quartiere ricco di giardini, spazi aperti e storia.

L’evento si svolgerà (salvo indicazioni differenti) dalle 10 alle 18 e si terrà anche in caso di maltempo.

L’accesso sarà regolamentato dai custodi volontari che saranno a disposizione per fornire notizie e informazioni. Non sono previste visite guidate, ognuno sarà libero di scegliere i luoghi da ammirare senza un percorso prestabilito.

Il Titolo di Accesso, pari a 10 euro, è un contributo all’organizzazione dell’evento: i partecipanti fino ai 25 anni pagheranno invece 6 euro ed è prevista la gratuità per i bambini sotto i 13 anni e i disabili con accompagnatore.

Il biglietto può essere acquistato online, presso lo IAT (Informazioni Accoglienza Turistica) di Via degli Alpini 9, oppure presso l’Ostello Santa Chiara in Via Santa Chiara 10 in alcune giornate specifiche che verranno indicate.

Insieme al biglietto d’ingresso, i partecipanti all’iniziativa riceveranno un kit composto da:

  • un braccialetto che consente l’entrata durante i 2 giorni della manifestazione
  • una mappa con l’indicazione dei luoghi da visitare e degli appuntamenti speciali previsti per l’occasione
  • una guida (fino a esaurimento copie) che illustra la storia del quartiere e dei giardini

Inoltre, molti sono i locali di Veronetta che rimarranno aperti durante il weekend per consentire ai visitatori piacevoli momenti di ristoro.

GIARDINO GIUSTI

Giardino Giusti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.