ucraina:-direttore-marittimo-e-r,-operazioni-nave-regolari-–-emilia-romagna

Ucraina: direttore marittimo E-R, operazioni nave regolari – Emilia-Romagna

Comandante Cimmino, dovrebbero concludersi fra due giorni

Procedono regolari le operazioni commerciali che riguardano la nave cargo Rojen proveniente dall’Ucraina con un carico di oltre 14mila tonnellate di semi di mais destinato ad aziende italiane che producono mangimi per animali. “Al momento è un’attività di routine, abbiamo in ormeggio altre otto navi simili alla banchina cereali del porto di Ravenna”. Così all’ANSA fa il punto il comandante Francesco Cimmino, direttore marittimo dell’Emilia-Romagna, che ieri ha accolto l’ambasciatore ucraino Yaroslav Melnyk e coordinato i movimenti in rada della nave.

“Fra due giorni circa le operazioni commerciali di scarico dovrebbero concludersi e la nave il 16 dovrebbe ripartire vuota, pronta a prendere altro carico”. “Oggi – spiega il comandante – la Guardia costiera è attiva con una unità navale in assistenza alle operazioni di ormeggio. Una motovedetta ha seguito le fasi di ingresso in porto, 8-9 unità hanno assistito all’ormeggio”.

Ora concretamente, terminati tutti i controlli sanitari e di idoneità del prodotto trasportato, “la nave viene scaricata con una strumentazione di terra che preleva direttamente il mais e lo trasporta nelle stive di vagoncini ferroviari sotto bordo” pronti a partire verso il ricevente. La banchina è infatti dotata di collegamento ferroviario diretto. Sulla Rojen – cargo battente bandiere maltese di 185 metri di lunghezza e 7 metri di pescaggio – c’è un equipaggio di 17 persone, di nazionalità bulgara e ucraina.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.