tutto-su-himars,-i-sistemi-missilistici-di-lockheed-martin-che-biden-inviera-all’ucraina

Tutto su Himars, i sistemi missilistici di Lockheed Martin che Biden invierà all’Ucraina

Gli Stati Uniti invieranno sistemi missilistici a lungo raggio Himars a Kiev. Ecco dettagli e approfondimenti

 

Biden invierà lanciarazzi multipli a Kiev.

Gli Stati Uniti consegneranno all’Ucraina i sistemi missilistici Himars (High Mobility Artillery Rocket System), ossia lanciarazzi multipli montati su veicoli blindati leggeri. Lo ha dichiarato oggi un alto funzionario della Casa Bianca.

L’amministrazione statunitense conferma così quanto annunciato dal presidente Joe Biden, in un editoriale sul New York Times, circa l’invio a Kiev di sistemi missilistici più avanzati.

Nelle ultime settimane alti funzionari ucraini, incluso il presidente Zelensky, hanno chiesto agli Stati Uniti e ai loro alleati di fornire il Multiple Launch Rocket System, o Mlrs.

“Alcuni analisti hanno affermato che Himars può essere un “punto di svolta” nella guerra in un momento in cui le forze ucraine sembrano lottare sotto il fuoco dell’artiglieria russa”, segnala il Guardian. Il sistema missilistico di artiglieria ad alta mobilità può colpire bersagli russi fino a 80 km di distanza.

Tuttavia, sempre Biden ha precisato che gli Usa non forniranno razzi dalla portata sufficiente a colpire obiettivi densamente popolati in territorio russo.

“La decisione illustra l’attento equilibrio che Washington sta cercando di raggiungere per aiutare l’Ucraina a ottenere risultati decisivi sul campo di battaglia, cercando di evitare di trascinare la Nato in un conflitto più ampio”, commenta il Financial Times.

Tutti i dettagli.

L’EDITORIALE DI BIDEN

“Ci siamo mossi tempestivamente per inviare all’Ucraina una quantità significativa di sistemi d’arma e munizioni, ha scritto il presidente. “Così da consentirle di combattere e presentarsi al tavolo dei negoziati (con la Russia) nella posizione più forte possibile” ha sottolineato Biden nell’editoriale del Times.

“Per questa ragione, abbiamo deciso di fornire agli ucraini sistemi lanciarazzi e munizioni che consentiranno loro di colpire con maggior precisione obiettivi chiave sul campo di battaglia in Ucraina”.

LA CONFERMA DELLA CASA BIANCA

Secondo fonti della Casa Bianca citate dalla stampa Usa, i sistemi lanciarazzi multipli High Mobility Artillery Rocket Systems (Himars) saranno parte di un pacchetto di forniture militari del valore di 700 milioni di dollari.

TUTTO SU GLI HIMARS

L’Himars è un lanciarazzi mobile sviluppato da Lockheed Martin. Il sistema può colpire bersagli da 80 a oltre 300 km di distanza, a seconda del tipo di razzo con cui è equipaggiato. I razzi che l’amministrazione ha deciso di inviare sono sull’estremità più corta.

Saranno dotati di razzi in grado di estendere la capacità di ingaggio delle forze ucraine a circa 80 chilometri.  A circa 80 km generalmente mette Himars fuori dalla portata dell’artiglieria russa, mettendo a rischio le batterie russe. Inoltre, ogni sistema Himars può scagliare sei razzi, che partono nel giro di pochi secondi

Il sistema M142 Himars è una versione su ruote modernizzata, più leggera e più agile dell’M270 Mlrs. Gli Mlrs possono lanciare missili sino a 500 km di distanza. Tuttavia, l’Himars può sparare lo stesso tipo di munizione.

Solo pochi paesi oltre agli Stati Uniti gestiscono il sistema: Giordania, Emirati Arabi Uniti, Singapore e Romania. La Polonia e l’Australia hanno ordinato 20 sistemi Himars negli ultimi anni, ma non hanno ancora ricevuto la consegna, ricorda Politico.

GLI USA ALZANO IL TIRO

Gli himars e le relative munizioni a lungo raggio guidati dal GPS segneranno un aumento della distanza di tiro dalle dozzine di obici M777 che gli Stati Uniti hanno già fornito. Il pacchetto di mercoledì includerà anche sofisticati radar, missili Javelin e armi anti-corazza.

MA NON FORNIRANNO A KIEV NÉ I LANCIATORI MLRS

Lunedì il presidente Biden ha ribadito infatti che Washington non “invierà in Ucraina sistemi missilistici che possono colpire la Russia”. Le persone che hanno familiarità con la decisione hanno detto che si riferiva a un diverso tipo di sistema missilistico a lancio multiplo, o Mlrs, che può viaggiare più lontano di quelli che gli Stati Uniti daranno all’Ucraina.

NÉ MISSILI ATACAMS

Inoltre, gli Stati Uniti non forniranno all’Ucraina nemmeno il razzo tattico Atacms (Army Tactical Missile System), che ha un raggio di 300 km.

Se gli Stati Uniti fornissero Atacms agli ucraini, questi avrebbero teoricamente la capacità di colpire i principali centri urbani e basi militari russe.

LE ASSICURAZIONI DELL’UCRAINA

Infine, l’Ucraina ha fornito agli Stati Uniti assicurazioni che non avrebbero utilizzato gli Himars per attaccare il territorio russo. Come ha sottolineato il presidente Biden al Times: “Non invieremo in Ucraina sistemi missilistici che possono colpire la Russia”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.