turista-violentata,-indagini-su-chi-ha-incitato-e-filmato-–-emilia-romagna

Turista violentata, indagini su chi ha incitato e filmato – Emilia-Romagna

Il questore di Bologna Fusiello: ‘Al lavoro per identificarli’

Indagini per rintracciare il complice dello stupratore e identificare un gruppo di persone che ‘incitavano alla violenza’ e avrebbero anche filmato alcune scene. Le ha annunciate il questore di Bologna Isabella Fusiello, facendo il punto con i cronisti dopo l’episodio avvenuto la notte del 20 agosto nella zona universitaria, dove una turista finlandese di 22 anni ha subito abusi sessuali da parte di due uomini.

    Uno di loro, un 23enne marocchino richiedente asilo, è stato arrestato nell’immediatezza dalla polizia, dopo essere stato inseguito e bloccato da alcuni passanti, mentre l’altro giovane che era con lui è ancora ricercato. Anche un’altra ragazza, amica della vittima, a quanto si apprende avrebbe subito molestie sessuali dalle stesse due persone. “D’intesa con la Procura – ha spiegato Fusiello – la squadra Mobile sta cercando di identificare altri soggetti, compresi quelli che incitavano e hanno ripreso la scena”. La circostanza sarebbe confermata dai filmati della videosorveglianza della zona. “Non bisogna dimenticare che ogni cittadino ha il dovere di impedire che un reato al quale assiste sia portato a ulteriori conseguenze – ha proseguito il Questore – e il fatto di avere assistito passivamente a una situazione di pericolo non li esime da eventuali responsabilità anche penali.” Fusiello oggi ha invece voluto incontrare e ringraziare i due ragazzi, un nigeriano e un maliano, che quella notte sono intervenuti per aiutare la ragazza e hanno poi seguito l’aggressore fino a quando è arrivata la pattuglia: “Il loro comportamento è stato encomiabile” ha detto. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento