trucchi-da-evitare-in-gravidanza:-consigli-senza-rinunciare-allo-stile

Trucchi da evitare in gravidanza: consigli senza rinunciare allo stile

Alcuni trucchi sono categoricamente da evitare in gravidanza, ma ciò non significa dover rinunciare alla cura di sé. È probabile che il test di gravidanza positivo vi abbia spinto a vivere in modo pulito: avete rifornito il vostro frigorifero di alimenti biologici e avete sostituito i prodotti per la pulizia abituali con opzioni prive di tossine.

Ma avete controllato il contenuto della vostra trousse di trucchi?

La verità è che quei tubetti e flaconi dall’aspetto innocuo nell’armadietto dei medicinali potrebbero essere pieni di sostanze chimiche che potrebbero influire sulla vostra gravidanza e sul bambino che sta crescendo. Anche i prodotti con etichette come “naturale” e “biologico” potrebbero contenere ingredienti dannosi. E poiché la vostra pelle assorbe circa il 60% di ciò che le mettete addosso, dovrete fare molta attenzione.

Quindi cosa deve fare una futura mamma?

Trucchi da evitare in gravidanza: fondotinta, correttore ed esfolianti

Ingredienti da evitare

Parabeni. Questi agenti conservanti (noti anche come propilparabene, butilparabene, isopropilparabene e metilparabene) sono utilizzati nei fondotinta e nei rossetti per evitare che ospitino batteri. I parabeni sono stati associati a disturbi dello sviluppo, della riproduzione, neurologici e immunitari nei bambini perché possono essere trasmessi al feto.

Retinolo. Questa forma di vitamina A (nota anche come palmitato di retinile, acetato di retinile, acido retinoico e tretinoina) si trova nei fondotinta e nei rossetti, in particolare quelli etichettati come “anti-età”.

Una quantità eccessiva di vitamina A è stata collegata a malformazioni fetali e persino ad aborti precoci. È meglio evitarla del tutto.

Fragranze. Alcune aziende nascondono sostanze potenzialmente pericolose sotto l’apparenza innocente di “fragranze”. Ecco alcuni esempi di ciò che potrebbe nascondersi inosservato nel vostro trucco: ftalati associati a difetti del sistema riproduttivo nei bambini; octossinoli, un altro gruppo di perturbatori ormonali; citrale, eugenolo, cumarina e geraniolo, sostanze chimiche che possono aumentare le probabilità di allergie e dermatiti da contatto.

Trucchi da evitare in gravidanza: rossetto e fard

Ingredienti da evitare

Conservanti. Alcuni agenti stabilizzanti, come il fenossietanolo e il benzoato di benzile, non sono dannosi per il sistema riproduttivo o per il bambino, ma potrebbero aggravare la vostra pelle già sensibile.

Coloranti artificiali. La Campagna per la sicurezza dei cosmetici ha segnalato che alcuni dei rossetti più diffusi nei negozi e nei grandi magazzini contengono tracce di piombo. La FDA afferma che la maggior parte degli additivi colorati presenti nei prodotti per labbra sono molto piccoli e che l’ingestione accidentale di una quantità di piombo fino a 10 parti per milione non può essere misurata con le analisi del sangue. Ma dato che l’ingestione di piombo provoca neurotossicità, problemi di fertilità e alterazioni ormonali, è meglio non rischiare di esporsi.

Retinolo. (Vedi sopra) – Parabeni. (Vedi sopra) – Profumo. (Vedi sopra)

LEGGI ANCHE:

Related Posts

Lascia un commento