travolto-da-carro-carnevale,-chiesti-18-mesi-per-allestitore

Travolto da carro Carnevale, chiesti 18 mesi per allestitore

Gianlorenzo Manchisi morì nel 2019. Sentenza il 25 maggio

(ANSA) – BOLOGNA, 29 APR – Per la morte di Gianlorenzo Manchisi, il bambino di due anni e mezzo caduto e travolto da un carro di Carnevale durante una sfilata il 5 marzo 2019 a Bologna – il bimbo morì il giorno dopo in ospedale – la Procura ha chiesto di condannare a 1 anno e 6 mesi Paolo Canellini, proprietario e allestitore del carro. Canellini, imputato per omicidio colposo come la madre del bambino, Cristina Sarli, e il collaudatore del carro, Marco Pasquini, è l’unico che ha scelto il rito abbreviato, mentre per gli altri due imputati il processo con rito ordinario comincerà il 5 maggio.

    Nei confronti di Canellini, inoltre, i legali del padre e del fratello di Gianlorenzo Manchisi, hanno chiesto rispettivamente una provvisionale di 413mila euro a favore del padre e di 296mila euro per il fratello. Il legale che assiste Canellini, Stefano Sermenghi, ha invece chiesto l’assoluzione per il suo assistito. Al termine della discussione il processo è stato aggiornato al 25 maggio per le eventuali repliche e la sentenza.

    (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.