toscana,-al-via-vaccinazione-per-migranti-e-senza-fissa-dimora.

Toscana, al via vaccinazione per migranti e senza fissa dimora.

In Toscana parte la vaccinazione per migranti e persone senza fissa dimora. Il Governatore Giani: “Atto di doverosa civiltà”.

Parte in Toscana la vaccinazione per migranti e senza fissa dimora.

La Regione ha messo a disposizione il numero 055-9077777 per la prenotazione della vaccinazione per tutti i cittadini UE o extra UE:

  • Senza tessera sanitaria;
  • In possesso di codici fiscali provvisori;
  • Con codice ENI (Europeo Non Iscritto);
  • Con codice STP (Straniero Temporaneamente Presente).

“È un atto di civiltà oltre che un dovere di tutela della salute pubblica e individuale, che non può escludere i cosiddetti invisibili” così il governatore Eugenio Giani ha commentato la scelta della sua amministrazione “Tutti hanno il diritto di accedere a una prestazione sanitaria essenziale, a maggior ragione in una situazione di pandemia come quella attuale”.

Gli fa eco Simone Bezzini, assessore regionale al diritto alla salute: “È una priorità di natura sanitaria e sociale. La salvaguardia della salute dei cittadini e la garanzia di accesso alla vaccinazione a tutte e a tutti sono principi cardini per la nostra comunità. La campagna, che abbiamo lanciato, poggia su alcune azioni mirate, per non escludere nessuno”.

Nel progetto sono coinvolti il Centro Regionale di Salute Globale, le tre Aziende Sanitarie (Ausl Nord Ovest, Ausl Toscana Centro e Ausl Toscana Sud Est) e Associazioni per l’accoglimento e integrazione dei migranti.

L’articolo Toscana, al via vaccinazione per migranti e senza fissa dimora. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *