torta-renna

Innanzitutto preparate il latticello mescolando latte, yogurt e succo di limone e lasciando riposare in frigo per almeno 20 minuti.

Versate in una ciotola albumi, olio, aceto e latticello e amalgamate bene.

Unite in una ciotola zucchero e sale e poi anche cacao setacciato e incorporateli al composto, quindi aggiungete anche la farina e il bicarbonato, anch’essi setacciati, e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Dividete il composto nei 3 stampi (potreste anche usarne 1 solo dai bordi molto alti, ma la cottura sarebbe più delicata, vedete voi) e cuocete per circa 30-35 minuti (fate sempre la prova stecchino dopo almeno 30 minuti) a 180°C in forno statico già caldo, quindi sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Preparate la crema al torroncino sbattendo con le fruste mascarpone, panna, zucchero a velo e torrone tritato (più o meno finemente, a seconda dei vostri gusti).

Assemblate la torta: disponete il primo disco sul piatto da portata, farcite con metà della crema, coprite con il secondo disco e completate con la crema e il disco di torta restanti.

Preparate il frosting: innanzitutto sciogliete il cioccolato spezzettato (i 300 gr) in microonde o a bagnomaria.

Montate i formaggi con lo zucchero a velo e, una volta ottenuta una crema omogenea, unite il cioccolato a filo (ancora caldo ma non più bollente: se avete un termometro per dolci dovrebbe essere intorno ai 40°C), continuando a montare, e infine anche il altte.

Mettete il frosting in una sac-à-poche dal beccuccio a stella non troppo grande e decorate l’intera superficie della torta con dei piccoli ciuffetti (simuleranno i ciuffi di pelo) e lasciate riposare in frigo.

Create con la pasta di zucchero il nasino rosso e gli occhi, quindi procedete con le corna.

Stampate il disegno delle corna (lo trovate nella descrizione della ricetta) e posizionatelo sotto a un foglio di carta forno, quindi sciogliete il cioccolato spezzettato (in microonde o a bagnomaria) e, aiutandovi con una sac-à-poche dal foro piccolo, seguite i contorni per disegnare le corna, poi riempite i disegni creando uno strato di cioccolato non troppo sottile.

Finché il cioccolato è ancora umido, poggiate 2 spiedini di legno alla su ogni corno (in modo che ne seguano la lunghezza, perché dovranno sostenerne il peso), così che aderiscano al disegno, lasciate solidificare, quindi aggiungete un altro strato di cioccolato per cementare bene gli stecchini, infine lasciate asciugare completamente.

Una volta completamente asciutte potrete posizionare le corna sulla torta, infilando gli spiedini sul dolce (ma vi consiglio di farlo all’ultimo momento, in modo da non dover conservare la torta in frigo con tutte le corna, in quanto vi occuperebbe troppo spazio).

La torta renna è pronta, non vi resta che servirla.

Related Posts

Lascia un commento