torna-dig-festival,-modena-citta-del-giornalismo-per-4-giorni-–-emilia-romagna

Torna Dig Festival, Modena città del giornalismo per 4 giorni – Emilia-Romagna

Settanta eventi, con Mads Brugger e Sergei Loznitsa

(ANSA) – MODENA, 19 SET – A Modena dal 22 al 25 settembre il maggiore festival europeo sul giornalismo, con ospiti del calibro del documentarista investigativo Mads Brugger o del regista ucraino Sergei Loznitsa, Avi Mograbi e Paolo Nori. Si chiama ‘Dig’ che oltre a richiamare il verbo inglese ‘scavare’ sta per ‘documentari’, ‘inchieste’, ‘giornalismi’. L’ottava edizione, che propone 70 eventi, è stata presentata questa mattina proprio nella città emiliana. I temi al centro saranno quelli dei conflitti, della propaganda, delle grandi crisi contemporanee e dell’autoritarismo tecnologico. Il via giovedì con l’inaugurazione della mostra personale della disegnatrice Gabriella Giandelli, poi ‘incubi di pace’, lectio inaugurale di Maria Nadotti. L’edizione di quest’anno è dedicata alla memoria di Matteo Scanni, a lungo direttore della scuola di giornalismo dell’Università Cattolica di Milano, e al suo ‘stay gold’ (resta d’oro), ovvero l’invito con cui amava spronare i giovani giornalisti a rimanere incorruttibili. Nelle sale del cinema Astra di Modena proiettati da mattina e sera i film finalisti nelle cinque categorie di Dig Awards, concorso che quest’anno ha attirato oltre 400 opere provenienti da tutto il mondo. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento