“ti-amo,-addio”-l'ultimo-macabro-messaggio-scritto-da-gaia-prima-della-sua-sparizione.-che-cosa-significa?

“Ti amo, addio”. L'ultimo macabro messaggio scritto da Gaia prima della sua sparizione. Che cosa significa?

A ‘Chi l’ha visto’ questa sera il caso di Gaia Randazzo, la ragazza di 20 anni sparita sulla nave su cui viaggiava. 

Il caso di Gaia Randazzo tiene con il fiato sospeso l’Italia. E’ un giallo senza spiegazioni, che ha gettato nell’angoscia più totale la famiglia della ragazza di 20 anni. Spezzati dal dolore, i genitori della giovane cercano il perché della sparizione della figlia, che, secondo la polizia, si sarebbe suicidata. Solo così si potrebbe spiegare il fatto che di Gaia non si sa più nulla da ormai un mese. E che le ultime tracce di lei conducono all’imbarcazione su cui si trovava. Non sarebbe scesa dal traghetto che da Genova l’avrebbe portata a Palermo.

Per gli inquirenti, quindi, la giovane si sarebbe gettata a mare, per un atto di estrema follia. Una versione completamente respinta dai familiari, che affermano come, anzi, Gaia fosse una ragazza piena di voglia di vivere, di progetti per il futuro e di amore verso il prossimo.

Ma allora cosa le è successo?

Tracce e indizi degli ultimi istanti ‘online’ di Gaia sono sul suo cellulare. Come tutte le ragazze della sua età, anche la 20enne non si staccava mai dal suo smartphone. Dalla sua analisi, gli investigatori hanno trovato degli strani messaggi indirizzati a un ragazzo di cui forse la giovane era innamorata. E che, probabilmente, non ricambiava i suoi sentimenti.

Questi messaggi risalgono al 10 novembre, e cioè proprio l’ultimo giorno che i suoi genitori l’avevano sentita.

Gaia Randazzo, a ‘Chi l’ha visto?’ gli strani messaggi mai inviati: “Ti amo, addio”. Che cosa significano?

Ti amo, scusa per tutto. 3.28. Addio (chiamatelo)“. E’ questo il criptico e macabro messaggio trovato sullo smartphone di Gaia Randazzo. Poche parole, un grande mistero. Ha tutte le sembianze di un messaggio d’addio, tanto che è questa la parola finale della stringa. E poi quelle due cifre, quasi come se Gaia stesse lasciando delle coordinate.

“Chiamatelo”, scritto tra parentesi. A chi si riferiva la ragazza? Al giovane destinatario del messaggio, digitato ma mai inviato?

Non solo: sullo sfondo di questo strano testo, le braccia incrociate della 20enne, ed una foglia a forma di cuore. Senza dubbio un messaggio d’amore. Ma anche di addio?

Poco dopo, Gaia si scatta un selfie. Dopodiché, il buio. Del caso se ne parlerà questa sera a ‘Chi l’ha visto?’.

LEGGI ANCHE >>> Chi l’ha visto, il giallo della sparizione di Gaia: dov’è finita la giovane di 20 anni?

Related Posts

Lascia un commento