“the-voice-senior-sara-sempre-meglio-di-the-voice-kids!”,-cosa-non-piace-della-versione-per-bambini-di-‘the-voice’

“The Voice Senior sarà sempre meglio di The Voice Kids!”, cosa non piace della versione per bambini di ‘The Voice’

Ieri in onda la prima puntata di The Voice Kids con Antonella Clerici. Iniziano le prime critiche al programma del sabato sera Rai

The Voice Senior è un talent show all’interno del quale delle persone che hanno passato i sessant’anni riescono a riscattarsi in qualche modo, dal momento che davanti ad i giudici portano delle canzoni che potrebbero condurre loro alla vittoria. In cosa consiste quest’ultima? Nell’incisione di un brano e nella raccolta in un vinile di tutte le canzoni che hanno cantato nel corso del programma.

Quest’anno la trasmissione guidata dalla conduttrice Antonella Clerici è stata molto seguita, tant’è che la finale ha ottenuto quasi il 24% di share, ovvero di persone sintonizzate a vederla. A rendere certamente il programma più appetibile ci sono quattro giudici di eccezione ovvero la rockettara Loredana Bertè, il cantante Gigi D’Alessio, il rapper Clementino e il gruppo formato da Angelo e Angela, i Ricchi e Poveri. Ma se i giudici sono gli stessi anche per la versione per bambini di The Voice cos’è che non è piaciuto ai fan?

The Voice Kids non piace come The Voice Senior: ecco perché

Ieri in onda per la prima volta The Voice Kids che sarebbe la versione per bambini del talent show di Antonella Clerici. La Rai ha optato per la stessa squadra del programma per over 60: la presentatrice del mezzogiorno alla conduzione, Loredana Bertè, Gigi D’Alessio, Clementino e i Ricchi e Poveri nella giuria. Ma allora cos’è che non ha convinto della trasmissione?

In primo luogo alcuni utenti del web sottolineano come non si trovino d’accordo con una spettacolarizzazione tanto evidente dei bambini. Qualcuno scrive: “The Voice Senior sarà sempre meglio di The Voice Kids“. Il motivo secondo alcuni utenti risiede nel fatto che mentre nel caso di The Voice Senior avviene un vero e proprio riscatto per delle persone che nella vita per un motivo qualsiasi non sono riuscite a inseguire il loro sogno, nel caso di The Voice Kids si mettono in scena i bambini per puro divertimento. Senza considerare poi, che i ragazzini quando non vengono scelti dal giudici ci rimangono molto peggio rispetto agli adulti. Risulta una vera e propria ‘cattiveria’.

Infine, c’è anche chi paragona The Voice Kids ad un altro programma per bambini condotto da Antonella Clerici, Ti lascio una canzone. Secondo alcuni, il nuovo talent show Rai sarebbe solo una pallida imitazione rispetto alla trasmissione che anni fa ha portato a far conoscere al mondo intero il trio composto da Ignazio Boschetto, Piero Barone e Gianluca Ginoble, il Volo. Nonostante tutte queste critiche, ad ogni modo, ci sono anche pareri molto positivi di coloro che vanno a complimentarsi con la presentatrice come una delle poche del primo polo televisivo a saper gestire la diretta.

LEGGI ANCHE: The Voice Senior, vi ricordate Annibale Giannarelli? Ecco che fine ha fatto il preferito di Gigi D’Alessio

Related Posts

Lascia un commento