tante-idee-perfette-per-una-saporita-grigliata-vegan

Tante idee perfette per una saporita grigliata vegan

Come preparare una grigliata vegan con prodotti di stagione e italiani? Ecco semplici idee per riportare in tavola i sapori di un tempo, tutti vegetali.

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 09/08/2021

Si avvicina Ferragosto e sentiamo già nell’aria profumo di vacanze e di…grigliata. E se quest’anno provassimo una grigliata vegan? Storcete il naso solo a leggere il termine? Aspettate a leggere fino in fondo…

La frutta e verdura estive sono ideali per mettere in tavola tutto il colore e il sapore di ortaggi e verdure, per soddisfare palato e vista.

Spesso di pensa che la grigliata vegan sia qualcosa di triste, limitato a qualche zucchina e melanzana alla piastra. Oppure, al ricorso a prodotti “artificiali” o lontani alla nostra cultura, come seitan o tofu (qui non ve ne parleremo, ma ovviamente se vi piacciono potete usarli tranquillamente per un barbecue vegan).

Si pensa al mondo vegetale come a un contorno più che a un protagonista della tavola. Eppure, proprio l‘Italia, con la sua ricchezza di varietà vegetali, ortaggi e legumi, in estate può dare il meglio di sé alla griglia anche senza andare a imbarcarsi in una grigliata esclusivamente di carne.

Leggi anche : Ferragosto a tavola: le tradizioni italiane da Nord a Sud

Vediamo quindi 10 alternative vegan alla grigliata tradizionale, con tante idee e ricette per un barbecue vegetale a prova di gusto e facilità!

Grigliata vegana: idee per il barbecue

bruschette veg
Bruschetta with tomatoes, herbs and oil on toasted garlic cheese bread

Antipasto vegetale alla griglia

Forse non ci avevate mai pensato, ma una delle golosità più amate da tutti che si possono anche grigliare è uno dei cibi italiani più famosi: la bruschetta!

Come preparare la bruschetta alla griglia? Prendete delle fette spesse di pane casereccio e fatele tostare un paio di minuti sulla griglia facendo attenzione a non bruciarle. Una volta ben calde, sfregatele con uno spicchio di aglio e poi guarnitele con un mix di pomodoro fresco tagliato a cubetti, condito con olio d’oliva, basilico fresco, sale e pepe preparato in precedenza. Volendo, potete aggiungere olive o cipolla grigliata.

Idee per grigliata vegan

Cosa grigliare in alternativa a carne o formaggio sulla piastra? Un’altro dei grandi classici della cucina italiana è prodotto dalla griglia ed è vegetale: i peperoni arrostiti. Si arrostiscono sulla griglia o sotto il grill del forno. Tagliarli in due parti e pulirli dai semini; adagiarli su una placca leggermente oleata.

Come fare i peperoni arrostiti:

  • Mettere la placca a 7-10 cm di distanza dalla sorgente di calore e cuocere i peperoni finchè non presenteranno la pelle rugosa e macchiata di nero.
  • Una volta cotti vanno spellati, per un gusto più morbido e renderli più digeribili.
  • Spellarli è la parte più complicata: per farlo più facilmente copriteli con carta d’alluminio o metteteli in un sacchetto appena  tolti dal barbecue lasciandoli intiepidire qualche minuto. In questo modo, il vapore farà staccare la pelle e potrete procedere.

Spiedini vegetali

spiedini vegan

C’è tutto un mondo vegetale da sperimentare alla griglia e da gustare in ricchi spiedini: sullo spiedo di legno alternate cubetti di peperoni, cipolle, funghetti, pomodori, melanzane, zucchine, ma anche polpettine di ceci e cubetti di farinata. Ungete massaggiando le verdure e cuocete gli spiedini. Arricchiteli con sale, pepe ed erbe aromatiche. Profumati e gustosissimi.

Il radicchio e l’indivia sono altri ortaggi perfetti per essere grigliati e non possono mancare in un barbecue vegan. Tagliateli per il lungo in quattro parti e fateli grigliare pochi minuti. Condite con olio, sale e pepe e il gioco è fatto.

Verdure ideali da grigliare:

  • Porri
  • cipolle
  • fagiolini (dopo averli lessi)
  • patate alla brace (dopo averle lesse pochi minuti )
  • asparagi
  • melanzane
  • peperoni
  • zucchine
  • pomodori (fateli scolare un po’ prima)
  • funghi
  • pannocchie
  • zucca (dopo averla bollita prima)
  • cavolfiore, broccoli

Le “bistecche di cavolfiore”

Il cavolfiore è ottimo per creare una grigliata saporita, che alcuni hanno soprannominato la “bistecca” di cavolfiore.

  • Bollite finchè è tenero ma non sfatto un cavolfiore e tagliatelo poi da freddo a fette di circa 1-2 cm.
  • Insaporitelo con olio e un trito di aglio ed erbe aromatiche: rosmarino, timo, sale, pepe…
  • Grigliatelo alcuni minuti da entrambe le parte come se fosse una bistecca.

Come fare le pannocchie alla griglia?

pannocchie alla griglia

Le vediamo sbocciare proprio in questo periodo sui campi di tante campagne italiane: le pannocchie sono una golosità da arrostire che ci siamo dimenticati.

  • Prima fate bollire le pannocchie dopo averle ben pulite in una pentola per circa 20-30 minuti.
  • Fatele asciugare su un panno da cucina.
  • Mettete le pannocchie su una pentola di ghisa rovente o sulla griglia e fatele arrostire da tutti i lati
  • Condite con sale e (se non siete vegani) un ricciolo di burro. Gustate calde o tiepide.

Condimenti vegan per grigliata

Ci sono anche tantissime salse o intingoli vegani che potete impiegare per insaporire le vostre grigliate (vegane e anche non!): dalle cipolle caramellate al ketchup casalingo, da olio d’oliva in cui avrete frullato prezzemolo, pepe nero aglio e sale da usare per condire. Potete creare un hummus di ceci o una mousse di melanzana più diluiti e usarli come salsa per la vostra grigliata.

Ottima la salsa verde: tritate tanto prezzemolo con aglio, pinoli, olio, pepe e usate la cremina (potete sostituire il prezzemolo col basilico).

Per una grigliata di verdure vegan potete anche preparare la maionese vegana: basta versare a filo dell’olio con del latte di soia e frullarli. con un mixer finchè il composto non diventa cremoso. Aggiungere qualche goccia di limone e un pizzico di sale e curcuma per aromatizzare.  Si trova già pronta anche in commercio. Usate dell’olio di mais: come per la maionese tradizionale, l’olio di oliva ha un sapore troppo forte che sovrasterebbe gli altri.

Altre idee per una grigliata veg

pesche alla griglia

Dall’antipasto al dessert: le pesche tagliate a metà sono gustosissime se preparate alla griglia. Potrete poi guarnirle con cioccolato fondente tritato o amaretti. Anche l’ananas è un dessert perfetto da grigliare, da accompagnare poi con foglioline di menta e una pallina di gelato.

La farinata di ceci è golosa se una volta preparata la tagliate a fette e poi grigliate. Potete poi farcirla con radicchio alla griglia, pomodori e cipolla. Potete anche, senza ricorrere a prodotti trasformati, grigliare gustose polpette vegetali: 

Ecco come farli facilmente:

  • cuocete i vostri legumi preferiti
  • con una forchetta riduceteli in purea
  • aggiungete pangrattato
  • aggiungete le vostre spezie preferite (paprika, curry o del buon peperoncino nostrano)
  • sale e pepe ed erbe aromatiche
  • Create delle palline e poi schiacciatele.
  • Ungete la superficie e ricopritela di pangrattato
  • Alla griglia!

Non vi siete convinti e preferite cimentarvi nella tradizionale grigliata di carne? Ecco i consigli dello chef Marco Sacco per farla perfetta:

Un barbecue social e “stellato”, con i consigli di Marco Sacco

Condividi L’Articolo

L’Autore

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *