spiace-per-de-masi,-ma-il-populismo-prospera-dove-soffrono-le-liberta

Spiace per De Masi, ma il populismo prospera dove soffrono le libertà

Il sociologo attacca il populismo di oggi in Italia perché avrebbe aperto le porte al liberismo. La realtà, negli ultimi tempi, ha mostrato l’opposto. Basta vedere i programmi elettorali di Lega e FdI e considerare cosa ha fatto il mercato con la guerra di Putin 

 

  • Claudio Cerasa Direttore
  • Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio dal 2005 e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e “Ho visto l’uomo nero”, con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.