spatzle-alla-zucca

Spatzle alla zucca

Gli spatzle alla zucca sono una saporitissima variante degli spatzle tirolesi, la cui versione più conosciuta è quella agli spinaci. Devo dire che per chi ama la zucca come me questa variante va decisamente provata: la dolcezza della zucca si sposa perfettamente con la sapidità del guanciale (che potete eventualmente sostituire con lo speck), e la nota croccante delle nocciole conferisce un piacevolissimo contrasto di consistenze, che secondo me fa la differenza (ma voi se preferite potete ometterle, o magari usarle solo per decorare i piatti). Insomma, questa è la mia ricetta per fare gli spatzle alla zucca, fatemi piacere cosa ne pensate!

 

Procedimento per preparare gli spatzle alla zucca

Innanzitutto pulite la zucca, lavatela, tagliatela a fette, eliminate la buccia e cuocetela in forno per 25 minuti circa (dovrà risultare ben morbida) in forno ventilato preriscaldato a 180°C

Schiacciate bene la zucca con una forchetta (potete anche frullarla) e aggiungete uova, un pizzico di sale, noce moscata, latte e infine la farina: dovrete ottenere un composto omogeneo ma un po’ colloso, lavorabile con la frusta.

Preparate anche gli altri ingredienti: tagliate il guanciale a listarelle e tritate grossolanamente le nocciole.

Mettete a bollire dell’acqua leggermente salata in una pentola capiente: quando bolle posizionateci sopra la grattugia per gli spatzle e iniziate a crearli, facendoli cadere nell’acqua; se non avete la grattugia apposita, potete fare come me e usare uno schiaccia patate.
Quando gli spatzle salgono a galla, potete scolarli con una schiumarola.

Intanto fate sciogliere il grasso del guanciale in un’ampia padella antiaderente, quindi unite anche le nocciole e fatele tostare mentre si rosola il guanciale.
Quando gli spatzle saranno pronti, man mano che li scolate, aggiungeteli direttamente nel condimento.

Gli spatzle alla zucca sono pronti, serviteli con una spolverata di pepe fresco.

Ricette correlate

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *