spaghetti-con-polpette-di-pesce

Spaghetti con polpette di pesce

Gli spaghetti con polpette di pesce sono un primo piatto di mare decisamente diverso dal solito. Vi ricordate gli famosi spaghetti con le polpette di Lilli e il Vagabondo? Ecco, questa è la controparte di mare, più fresca, leggera ed estiva, perfetta per grandi e piccini 😉 Io ho preparato le mie polpettine con dei filetti di spigola (o branzino che dir si voglia), ma potete usare anche merluzzo, platessa, orata… quello che vi pare! Anzi, questa è anche un’ottima idea riciclo, per valorizzare i vostri avanzi 😉

 

Procedimento per preparare gli spaghetti con polpette di pesce

Mettete a bagno il pane in acqua calda.
Intanto cuocete i filetti in padella antiaderente con aglio, poco olio e, se vi piace, qualche fogliolina di salvia, quindi frullate il pesce con un po’ di prezzemolo.

Unite in una ciotola il pesce, l’uovo, il formaggio, il pane ammollato e strizzato, sale e pepe a piacere, e amalgamate.
Con le mani leggermente umide, create le vostre polpettine, come delle piccole noci, quindi passatele nel pangrattato.

Friggete le polpette in olio di semi già caldo, facendole dorare in maniera uniforme, quindi sollevatele con una schiumarola e lasciatele asciugare su carta da cucina.

Nel frattempo che le polpette cuociono, mettete a bollire l’acqua per la pasta e preparate il sugo: fate dorare l’aglio con olio in una padella ampia, poi unite i pomodorini lavati e tagliati a metà (o in 4 parti, se sono grandi), salate e lasciate cuocere per una decina di minuti o fin quando i pomodorini non si saranno ammorbiditi.
Schiacciate leggermente i pomodori con una forchetta e unite le polpettine, lasciandole insaporire per qualche minuto.

Intanto cuocete la pasta e scolatela al dente, quindi unitela al condimento.

Gli spaghetti con polpette di pesce sono pronti, serviteli subito.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.