spada-protagonista-agli-assoluti-paralimpici-di-macerata

Spada protagonista agli Assoluti paralimpici di Macerata

MACERATA (ITALPRESS) – La spada è stata l’arma protagonista della seconda giornata dei Campionati Italiani Paralimpici di Macerata con altri sei titoli tricolore assegnati nelle categorie A, B e C. Veronica Martini del Club Scherma Koala si conferma campionessa italiana nella spada femminile cat. A superando, così come l’anno scorso, in finale Sofia Brunati del Club Scherma Lecco 15-11. Terze Marzia Naschini del Club Scherma Palermo e Rebecca D’Agostino dell’Accademia Scherma Lia. Terzo titolo italiano nella spada femminile cat. B per Rossana Pasquino: la beneventana delle Fiamme Oro e consigliere federale della FIS si è aggiudicata il successo vincendo in semifinale 15-4 contro Arianna Palmieri del Circolo della Spada Rimini e poi in finale 15-3 contro la portacolori del Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo Alessia Biagini, che ieri ha conquistato il titolo nel fioretto e che a sua volta aveva battuto 15-5 Roxana Solomon (Minervium Scherma Manerbio) per approdare al match decisivo. Ancora sul gradino più alto del podio anche Gianmarco Paolucci delle Fiamme Oro nella spada maschile cat. A. Il frascatano classe 1995 allenato da Daniele Pantoni ha superato 15-9 Michele Massa dell’Accademia della Scherma Fermo, mentre a completare il podio sono stati Luca Tulli del Club Scherma Roma e Elio Iozzi del Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo. Finale targata Fiamme Oro quella del fioretto maschile cat. A con Emanuele Lambertini che si è piazzato al primo posto davanti al compagno di nazionale Edoardo Giordan, battuto 15-10. Terzi gli altri due azzurri Matteo Dei Rossi della Scherma Treviso e Matteo Betti delle Fiamme Azzurre. Nella categoria C bis di Consuelo Nora delle Lame Rotanti al femminile che, dopo il titolo di ieri nel fioretto, ha vinto anche nella spada contro Giada Tognocchi (Malaspina Massa), al maschile successo di Leonardo Rigo della Zinella Scherma davanti al compagno di società Matteo Addesso. Ieri, nel day-1 dei Tricolori paralimpici, i titoli di campioni d’Italia nel fioretto sono andati ad Andreea Mogos (Fiamme Oro, categoria A femminile), Matteo Betti (Fiamme Azzurre, categoria A maschile), Alessia Biagini (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo, categoria B femminile), Marco Cima (Fiamme Oro, categoria B maschile), Consuelo Nora (Lame Rotanti Torino, categoria C femminile) e William Russo (Club Scherma Palermo, categoria C maschile). Domani la kermesse di Macerata 2022 sarà chiusa dalle gare di sciabola e dalle prove di spada per non vedenti sia maschile che femminile.
– Foto Ufficio Stampa Fis –
(ITALPRESS).

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.