soccorso-alpino-e-marina-militare,-addestramento-congiunto-in-aspromonte-|-foto

Soccorso alpino e marina militare, addestramento congiunto in Aspromonte | FOTO

Lo scenario individuato per questa esercitazione è stato quello in un’area nei pressi del Forte Batteria Siacci, nel comune di Campo Calabro

Nell’ambito del programma per la pianificazione e il coordinamento dell’attività addestrativa congiunta per l’anno 2022 tra il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e la Marina Militare , ieri 20 dicembre 2022 si è svolta l’esercitazione denominata “CAT 01” che ha visto impegnati operatori e tecnici delle Stazioni Alpine Aspromonte e Catanzaro del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria (SASC), un Istruttore Nazionale della Scuola Nazionale Tecnici (SNATE) del CNSAS con gli equipaggi del 2° Gruppo Elicotteri Maristaeli di Catania. Lo scenario individuato per questa esercitazione è stato quello in un’area nei pressi del Forte Batteria Siacci, nel comune di Campo Calabro.

L’addestramento si è incentrato su tecniche di imbarco e sbarco dall’ elicottero AB 212 della Marina Militare di operatori e tecnici del SASC e sull’evacuazione di un ferito attraverso l’impiego della barella in dotazione al SASC con l’ausilio del verricello. Queste tipologia di attività sono fondamentali per garantire la massima professionalità in tutti i tipi di intervento e consentono di acquisire conoscenze approfondite delle diverse modalità operative. Gli ottimi risultati ottenuti hanno messo in evidenza l’alto livello di cooperazione e coordinamento raggiunto in questi anni tra il Soccorso Alpino e Speleologico Calabria e la Marina Militare.


Related Posts

Lascia un commento