selezionato-logo-per-identificare-casa-fellini-a-gambettola

Selezionato logo per identificare Casa Fellini a Gambettola

Scelto fra 109 proposte, casolare campagna sarà bottega artista

(ANSA) – BOLOGNA, 30 APR – È Diego Gravina, grafico freelance di Rimini, il vincitore del concorso di idee indetto dal Comune di Gambettola (Forlì-Cesena) per individuare il logo ufficiale di Casa Fellini in tutta la comunicazione legata alle esigenze dell’Amministrazione. Il logo, scelto fra 109 proposte, costituirà l’immagine guida per identificare il luogo in cui Federico Fellini trascorse l’infanzia, casolare di campagna dei nonni paterni, più volte rievocata nella sua filmografia, e sarà funzionale all’identificazione di questo nuovo spazio culturale che sorgerà a Gambettola, una bottega d’artista dove saranno realizzate residenze legate all’arte cinematografica e circense.

    “Per l’ideazione del logo ho sintetizzato le anime principali dello spazio Casa Fellini – spiega Gravina – cercando di rappresentare la destinazione del luogo come principalmente culturale, evocando quindi la cultura con l’elemento grafico del libro, e il progetto di residenza artistica dedicata al cinema e al circo, inserendo l’elemento ‘circo’ con il tratto grafico che evoca il tendone e la Casa, rappresentati insieme con una soluzione grafica innovativa, capace di essere declinata con efficacia su moltissimi supporti”. Il logo rafforzerà anche la visibilità di Gambettola, valorizzando la tradizione culturale del territorio per cittadini e turisti.

    “Siamo soddisfatte dell’esito di questa selezione che ci consegna un logo molto bello esteticamente, originale ed efficace dal punto di vista della comunicazione, capace di veicolare il messaggio culturale del progetto – dichiarano il sindaco Letizia Bisacchi e l’assessore alla cultura Serena Zavalloni – L’elevata partecipazione al bando conferma la bontà della strada intrapresa in questo percorso di valorizzazione e promozione di Casa Fellini e del nostro progetto culturale.

    Grazie a questo concorso di idee tanti grafici hanno potuto conoscere da vicino il nostro paese, che con Rimini fa parte della topografia felliniana”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.