scontro-ultraleggeri:-vittime-emiliane,-indagine-per-disastro

Scontro ultraleggeri: vittime emiliane, indagine per disastro

Collisione a Trani in Puglia, a perdere la vita due coniugi

Volavano a poco distanza l’uno dall’altro quando, per cause da accertare, sono entrati in collisione: un velivolo ultraleggero si è schiantato nelle campagne di Trani in Puglia provocando la morte delle due persone a bordo, marito e moglie, l’altro ha compiuto un atterraggio di emergenza su un terreno incolto. Il pilota è rimasto ferito, ma non è grave. I due velivoli erano decollati dall’avio superficie di San Giovanni Rotondo, nel Gargano, ed erano diretti in Salento, forse per trascorrere qualche giorno di vacanza. Le vittime sono due coniugi della provincia di Bologna. Avevano 71 e 69 anni.

Sull’incidente la Procura di Trani ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per disastro aviatorio colposo e omicidio colposo plurimo. Il procuratore di Trani, Renato Nitti, e il pm di turno Francesco Tosto si sono recati sul luogo della tragedia, nelle campagne fra Trani e Corato, in contrada Casalicchio. Stando ad una prima ricostruzione compiuta dagli inquirenti, tra i due velivoli ci sarebbe stato un contatto. Le cause che lo avrebbero determinato non si conoscono né è nota la dinamica. A chiarirle sarà la consulenza di un tecnico che i magistrati nomineranno nelle prossime ore. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.