salumificio-gombitelli:-il-nuovo-shop-online-a-impatto-zero

Salumificio Gombitelli: il nuovo shop online a impatto zero

Ricordare è anche tramandare. E il modo migliore per conservare una tradizione è tenerla viva. Così la famiglia Triglia sbarca su internet con il suo nuovo e-commerce, o meglio, la sua nuova bottega online, per rendere alla portata di tutti i suoi speciali salumi toscani, prodotti come tradizione vuole all’indirizzo salumigombitelli.it.

Un’arte, quella norcina, che la famiglia Triglia, a capo del salumificio, porta avanti e tramanda da generazioni. Ma per affacciarsi alle vendite online hanno scelto un portale moderno che fosse in grado di “replicare” in qualche modo il rapporto col cliente, grazie a whatsapp, e che limitasse al minimo il suo impatto ambientale.

I salumi Gombitelli

La "Coppa del Mi Nonno" Gombitelli
La “Coppa del Mi Nonno”

Oggi, il salumificio di Gombitelli della famiglia Triglia è tra i più ricercati nel panorama gastronomico italiano lo si deve sia alla tradizione che alla capacità di innovazione e sperimentazione.

Accanto ai classici come il Lardo rosa, il Prosciutto Penitente, la Mortadella nostrale i consumatori chiedono sempre di più anche le novità che richiamano un gusto più moderno.

Come le ultime creazioni: il salume Rigoletto e il Gentile D’Anfò, un salame la cui ricetta è arrivata in sogno da un antenato Triglia e la coppa stagionata, in edizione limitata, per darle il giusto tempo di realizzazione.

E poi c’è La Coppa del Mi Nonno, un capocollo a lunga stagionatura.

Questa coppa era prodotta dalla famiglia Triglia per la consumazione personale e per la vendita locale ma, vista la bontà, oggi si è deciso di proporla a tutta la clientela.

Una stagionatura lenta affidata all’aria del borgo di Gombitelli e al tempo che richiede dai sei agli otto mesi perché sia pronta. Con un profumo incredibile e un sapore che esplode ad ogni morso.

La coppa del mi’ nonno è un prodotto dal sapore antico. Piacerà ai palati più raffinati ma anche a chi cerca sapori autentici di un tempo. Questo salume si rifà infatti  alla tradizione di stagionature lunghe che una volta accompagnavano tutti i salumi.

 

I segreti del mestiere della famiglia Triglia

“Il nostro segreto -dice Alderigo Triglia, a capo dell’azienda famigliare – è tutto qui, nel rispetto del lavoro dei nostri padri e dei nostri nonni, un mix di tenacia, passione, tradizione. Il nostro segreto risiede proprio nella volontà di non abbassare mai la qualità, dando massima importanza alla scelta delle materie prime, puntando alla nobile arte della lavorazione del maiale, senza glutine, senza lattosio e senza l’aggiunta di conservanti.”

E infatti, la produzione del salumificio Gombitelli ha quel qualcosa in più, data dal sapere umano e dal microclima che permette una stagionatura perfetta dei salumi, perfezionata dalla continua innovazione, nel rispetto della storia. Un esempio è l’affumicatura. Una lavorazione fatta ancora artigianalmente senza apporti esterni che regala un profumo intenso, e mai eccessivo ,ai prodotti.

A cosa tengono di più, e da sempre, i Triglia?

Alla qualità, alla lavorazione fatta secondo tradizione anche dove si è inserito il gusto moderno. Un mix tra tradizione e innovazione, dove regna il rifiuto categorico all’utilizzo di coloranti, conservanti o lattosio. A questo da tempo si è inserita l’attenzione per l’ambiente. L’impatto ambientale che l’azienda ha, sia in fase di produzione che in quella logistica, viene migliorato costantemente.

Sostenibilità, online e offline

il sito web salumi gombitelli

L’attenzione al territorio in cui sono inseriti, per i Triglia è stata da sempre un’abitudine così naturale che non si erano mai preoccupati di “raccontarla”. Grazie al rinnovamento del sito, è stato possibile così raccogliere e rendere noto l’impegno in sostenibilità ambientale del salumificio con un capitolo dedicato.

La carbon footprint dell’azienda, cioè l’impronta di carbonio, quel parametro che viene utilizzato per stimare le emissioni gas serra causate da un prodotto e dalle azioni dell’uomo sta migliorando giorno dopo giorno.

Il salumificio si rifornisce solo da allevamenti dove gli animali possono vivere in libertà, dove il foraggio è controllato, in aziende con una buona impronta ambientale.

Grande attenzione anche agli imballaggi, momento della spedizione compreso. È stata così sostituita la pellicola con carta riciclata al 100%. Per la spedizione vengono impiegate scatole in cartone robusto ma riciclato al 100%.

Per muovere i macchinari, il salumificio impiega energia elettrica rinnovabile al 100% e ha adottato il suo impegno in sostenibilità anche dal punto di vista del nuovo sito web.

“Consapevoli che un sito Web medio produce 6,8 g di carbonio per visualizzazione di pagina, abbiamo deciso di affidarci alla Managed Server. Una società rispettosa dell’ambiente che utilizza energia idroelettrica attraverso Energiedienst AG, un’azienda certificata TÜV che genera energia verde da energia idroelettrica al 100% priva di anidride carbonica e rispettosa dell’ambiente” spiegano dall’azienda.

E, mentre lavorano per migliorare il proprio impatto ambientale giorno dopo giorno, stanno facendo crescere gli alberi piantati attraverso il sistema Treedom.

Ogni 1500 spedizioni saranno piantati 10 alberi in questo sistema agroforestale dove la coltivazione degli alberi si unisce a quella di arbusti e colture e perfino allevamento di bestiame.

Al momento, Gombitelli ha già piantato 20 alberi di cacao in Camerun che stanno assorbendo 1100 kg di c02 all’anno a cui se ne aggiungeranno altri 20 nel 2022.

Il nuovo sito web Salumi Gombitelli

L’articolo Salumificio Gombitelli: il nuovo shop online a impatto zero proviene da InformaCibo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.