saga-coffee:-landini-alla-fabbrica-sulle-note-di-contessa

Saga Coffee: Landini alla fabbrica sulle note di Contessa

‘Con la vostra battaglia difendete il lavoro di tutti’

Oggi, alla Saga Coffee di Gaggio Montano (Bologna), è stato il giorno di Maurizio Landini.

    Il segretario nazionale della Cgil è arrivato davanti alla fabbrica, presidiata giorno e notte dai 220 dipendenti da tre settimane, poco dopo le 15.30. Ad accoglierlo le note di ‘Contessa’ e una pioggia torrenziale, insieme ai lavoratori, allo stato maggiore della Fiom bolognese ed emiliano-romagnola e alla vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein.

    Nonostante le temperature rigide, il piazzale davanti alla Saga era pieno. Il discorso di benvenuto è stato affidato a una delegata di fabbrica, Laura Borelli: “Ci hanno portato via il nostro lavoro, ma non ci porteranno mai via la nostra dignità.

    Siamo in un territorio in cui è nata la resistenza e quello che continueremo a fare sarà resistere fino a quando non ci riprenderemo il nostro lavoro”, il suo messaggio.

    “Vi ringrazio per quello che state facendo, perché in realtà voi non state difendendo solo il vostro lavoro. Attraverso questa battaglia voi state difendendo il diritto al lavoro di tutti”, la replica di Landini. Il leader della Cgil commenta anche gli sviluppi della vertenza: due giorni fa la proprietà, il gruppo Evoca, ha annunciato che ci sarebbe la manifestazione di interesse di un imprenditore metalmeccanico brianzolo. “È importante in questo momento mantenere alta questa pressione e questa unità, perché è il momento di dare il segno che siamo pronti insieme a voi a fare tutto affinché si possa ricominciare a lavorare”. Poi, dopo i selfie, le dipendenti hanno preparato un piatto di tortellini: “Non cappelletti: tortellini”, scherzano, ricordando le origini reggiane del leader della Cgil.

    (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *