rugby:-fir-non-cambia,-zebre-rimangono-a-parma

Rugby: Fir non cambia, Zebre rimangono a Parma

Vengono a cadere ipotesi Padova e Roma. Checchinato si è dimesso

(ANSA) – PARMA, 04 APR – Si è svolta alla Cittadella del Rugby di Parma l’assemblea societaria di Zebre Rugby Club in presenza del presidente della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti, in qualità di legale rappresentante del Socio Unico della franchigia.

    Nel corso della discussione è stata confermata la permanenza a Parma della franchigia federale almeno fino 30 giugno 2023 e vengono quindi a cadere le ipotesi di spostare le Zebre in altre sedi, come Padova o Roma. Inoltre è stato deliberato il nuovo assetto societario, e sono state accolte le dimissioni del consiglio di amministrazione e dell’ad Carlo Checchinato, il quale rientrerà a pieno regime in federazione continuando a ricoprire il suo ruolo di direttore commerciale.

    Successivamente è stato nominato Amministratore Unico Michele Dalai, che sarà affiancato da un board esterno di consulenti per il supporto amministrativo e gestionale. Franco Tonni continuerà invece a svolgere l’incarico di consulente dell’area tecnica della squadra. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.