rifiuti,-il-campidoglio-lancia-la-campagna-“roma-non-e-indifferente”-agenzia-di-stampa-italpress-–-italpress

Rifiuti, il Campidoglio lancia la campagna “Roma non è indifferente” Agenzia di stampa Italpress – Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Parte oggi la campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti di Roma Capitale. “Vogliamo promuovere la cultura dell’uso del riciclo”, dichiara il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri, durante la presentazione di ‘Roma non è indifferentè presso la Sala delle bandiere al Campidoglio. “Questo concorre non solo agli obiettivi specifici di tenere pulita la città ma a progetti più ambiziosi: dovremmo chiudere il 2022 al 40% e ci auguriamo di smaltire 1500 tonnellate nel 2027”, aggiunge il primo cittadino romano. “Stiamo lavorando con grande impegno su tutti i fronti, dai mezzi alla raccolta che sono aumentati”. “Ora tocca a voi e a tutti quelli che per lavoro o per svago transitano nella nostra città” invita Gualtieri facendo un appello ai cittadini ma anche a “coloro che vivono a Roma per motivi di lavoro, studio o svago”.

Presente, alla presentazione dell’iniziativa, anche l’assessore all’Ambiente del Campidoglio, Sabrina Alfonsi: “‘Roma non è indifferentè rappresenta le 5 immagini di come fare la raccolta differenziata. Tutto parte all’interno delle abitazioni dei romani ma bisogna buttare in maniera giusta anche i rifiuti che vengono prodotti per strada. La campagna di sensibilizzazione parte oggi e il primo blocco si completerà fino all’8 gennaio. Oggi non abbiamo più l’esigenza di mettere in campo piani straordinari ma ordinari – aggiunge Alfonsi -. I gesti fanno la differenza, adoperate pochi pacchi per Natale, il regalo sostenibile ha più valore. Siamo saliti di 1 punto sulla raccolta differenziata continuiamo in questa direzione”.

foto xl3 Italpress

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all’indirizzo info@italpress.com

Related Posts

Lascia un commento