regionali-lombardia,-gli-iscritti-del-m5s-approvano-l'alleanza-con-il-pd.-che-aveva-candidato-majorino-–-il-fatto-quotidiano

Regionali Lombardia, gli iscritti del M5s approvano l'alleanza con il Pd. Che aveva candidato Majorino – Il Fatto Quotidiano

Gli iscritti residenti in Lombardia del Movimento 5 stelle approvano l’alleanza con il Pd alle prossime elezioni regionali. I 5 stelle, pertanto, si troveranno in coalizione con il Partito democratico che ha già scelto come candidato Pierfrancesco Majorino. E’ questo l’esito della consultazione online. Sulla piattaforma SkyVote hanno votato in 4.866: di questi, 3.078 iscritti si sono espressi a favore dell’alleanza. I contrari sono stati 1.788. Il quesito al quale erano chiamati ad esprimere la loro preferenza era il seguente: “Sei d’accordo, sulla base degli obiettivi programmatici condivisi, che il MoVimento 5 Stelle alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale della Lombardia si presenti in coalizione con forze politiche di centro-sinistra e altre forze civiche?“.

Un’intesa per le Regionali in Lombardia che segna la riapertura del dialogo tra gli ex alleati, dopo la rottura con la caduta del governo Draghi. Consultazione online degli iscritti arrivata dopo numerosi incontri tra i rappresentati lombardi di Partito democratico, Movimento 5 stelle e l’Alleanza Verdi/Sinistra. Incontri nei quali è stata raggiunta una condivisione sui punti programmatici alla base dell’accordo a sostegno della candidatura a governatore di Majorino. A completare il quadro delle candidature, il presidente uscente, Attilio Fontana, sostenuto dal centrodestra e della sua ex vice Letizia Moratti che corre con il sostegno di Azione e Italia viva. Rimane da scoprire la posizione di +Europa. Esclusa l’alleanza con Pd e M5s, il partito di Emma Bonino dovrà sciogliere il nodo se correre da solo o sostenere la candidatura di Moratti insieme al Terzo polo.

E’ un “bene che i nostri iscritti abbiano riconosciuto il valore della nostra proposta per la Lombardia”, ha commentato subito dopo l’esito del voto online il coordinatore del Movimento 5 Stelle Lombardia, Dario Violi. “Un percorso – ha aggiunto – condiviso fin dai primi passi con il presidente Giuseppe Conte e costruito durante questi anni all’interno dell’istituzione regionale. Da domani saremo immediatamente impegnati per raccontare ai lombardi il cambiamento che vogliamo. Un progetto che parla di rilancio della sanità pubblica e territoriale, investimenti sul trasporto locale, ambiente e futuro sostenibile”. Violi ha anche annunciato che a breve gli iscritti al Movimento potranno “presentare la propria autocandidatura, dopodiché – ha sottolineato – voteremo ed entro il nuovo anno chiuderemo le liste. L’obiettivo è grande e richiede impegno e dedizione, ma crediamo che il momento per una nuova guida in Regione Lombardia sia finalmente arrivato”, ha concluso il coordinatore lombardo M5s.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO

DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.

Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Lite Senaldi-Crisanti a La7. “Io non ho mai lavorato per multinazionali e non sono nei jet set come lei”. “Falso, ne risponderà in tribunale”

next

Related Posts

Lascia un commento