rapina-in-gioielleria-in-via-d’azeglio-a-bologna:-titolare-aggredito-e-malmenato

Rapina in gioielleria in via D’Azeglio a Bologna: titolare aggredito e malmenato

Rapina in gioielleria in via D’Azeglio a Bologna: titolare aggredito e malmenatoUno è entrato nel negozio fingendosi cliente, poi ha fatto entrare un paio di complici.

In due si sono avventati sul titolare 64enne, picchiandolo e gettandolo a terra, mentre un terzo complice ha asportato gli orologi dalla vetrina. Scene di inaudita violenza quelle riprese dalla telecamere dell’esercizio durante la rapina nel tardo pomeriggio di ieri, presso la gioielleria Retrò in via D’Azeglio, nel centro di Bologna.

I malviventi, che erano arrivati sul posto su monopattini poi abbandonati in strada, si sono dileguati a piedi con un bottino ritenuto ingente, decine di orologi di pregio: Rolex e Cartier. Il commerciante, fortunatamente, ha riportato solo qualche livido. Sulla rapina indaga la polizia.

Lo stesso commerciante aveva subito una aggressione anche nel 2020, ma in quell’occasione era riuscito a mettere in fuga i rapinatori minacciandoli con un machete ornamentale che tiene in negozio.

Related Posts

Lascia un commento