rahila-saya:-«non-volevo-e-non-potevo-assistere-alla-fine-dei-miei-sogni»

Rahila Saya: «Non volevo e non potevo assistere alla fine dei miei sogni»

Fuggita dall’Afghanistan lo scorso agosto, Rahila non si arrende e, arrivata in Italia, ha ripreso a lottare. Per lei, per il suo popolo, e per tutte quelle donne a cui ogni giorno viene negato il diritto alla libertà

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *