qui-puoi-scattare-la-foto-piu-romantica-dell’estate

Qui puoi scattare la foto più romantica dell’estate

E se quest’estate andassimo in cerca di un luogo davvero speciale, così romantico da lasciare a bocca aperta? Non è una missione impossibile: per i cacciatori d’emozioni il posto perfetto è la Baia delle Zagare. Soltanto descriverla evoca immagini sentimentali: acque cristalline, talmente tanto limpide da vedersi riflessi, sabbia bianca mista a ghiaia altrettanto candida e lo spettacolo naturale di due faraglioni che sembrano guardarsi a vicenda con amore, pur non toccandosi.

Chiamata anche Baia dei Mergoli, questo luogo incantevole attira ogni anno migliaia di turisti, ma attenzione: è molto meno affollato di quanto si possa pensare, specialmente se si raggiungono le insenature più nascoste e suggestive.

La Baia delle Zagare e la sua storia

Dove si trova la Baia delle Zagare? Nello sperone d’Italia, ovvero il Gargano. Si può dunque dire che è incorniciata in un luogo già estremamente particolare per via dell’ambiente naturale incontaminato. La parte settentrionale della Puglia, bagnata dal Mar Adriatico, è infatti un tesoro che si distingue per le sue suggestive scogliere, per le calette, per le tante grotte marine e per la vegetazione. La Baia delle Zagare prende il nome proprio dagli omonimi fiori d’agrumi, che rendono l’aria profumatissima.

Una foto di Baia delle Zagare, luogo suggestivo dove scattare foto romantiche

Si tratta di una baia antichissima, che si apre di fronte a una falesia di roccia calcarea e che vede protagonisti i già citati faraglioni, i quali prendono il nome di Arco di Diomede e Le Forbici. Il nome del primo faraglione sarebbe da attribuirsi al mitologico eroe greco, che qui trovò riposo dopo molte imprese.

Si dice che proprio mentre nuotava sotto questo arco roccioso, Diomede espresse il desiderio di diventare immortale e che venne in seguito accontentato dalla dea Atena. Per questo, ancora oggi, si ritiene che fare il bagno sotto l’arco porti fortuna e i visitatori sono incoraggiati a esprimere un desiderio.

Il romanticismo della Baia delle Zagare

E, precisiamolo, spesso i desideri espressi sono romantici. È diventato estremamente comune, infatti, vedere coppie che, prendendosi per mano, si bagnano nelle acque di questa meraviglia del Gargano e iniziano a nuotare verso l’arco, per poi fermarsi, scambiarsi un tenero bacio e tornare indietro, felici e soddisfatte.

La bellezza di Baia delle Zagare, romantica e magica

Proprio per questa ragione la Baia delle Zagare è perfetta per gli scatti romantici: dopo aver espresso il proprio desiderio gli innamorati tornano a riva e immortalano il momento ritraendosi all’interno di una cornice suggestiva che diventa ancor più bella al tramonto.

Come arrivare alla Baia delle Zagare

Ma come si arriva in questo posto incantevole? Ci sono tre modi. Il primo è alloggiare in uno degli hotel che regolano l’accesso a questo tratto di mare e che consentono di utilizzare anche lettini e ombrelloni. Il secondo, più suggestivo, è raggiungere la Baia via mare, in canoa o con delle piccole imbarcazioni, partendo dal molo di Mattinata.

Vista di Baia delle Zagare, uno dei posti più belli e romantici d'Italia

In ultimo, è possibile raggiungere la Baia a piedi, seguendo l’apposito sentiero guidato che si snoda all’interno del Parco Nazionale del Gargano. Qualsiasi sia il modo scelto per arrivare, lo spettacolo finale è imperdibile. E il suggerimento è quello di restare fino alla sera, per osservare come le diverse ore del giorno trasformino i colori di questo scorcio, facendolo somigliare a un dipinto.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.