preziosi-consigli-per-tirare-il-latte-al-lavoro-|-mamme-magazine

Preziosi consigli per tirare il latte al lavoro | Mamme Magazine

Tirare il latte al lavoro richiede un minimo di organizzazione, ma per fortuna è possibile farlo senza troppi problemi. Ecco alcuni preziosi consigli per iniziare.

Stabilite un calendario preciso

Prima di rientrare in ufficio, assicuratevi di aver stabilito un solido programma di allattamento e pompaggio.

Fate del vostro meglio per rispettare questa routine quando tornate al lavoro. Siate trasparenti con i vostri capi/collaboratori e assicuratevi di avere del tempo ininterrotto per mantenere la vostra riserva di latte dopo il ritorno al lavoro.

Ricordate che avete diritto a questo tempo. Sebbene possa essere scomodo per gli altri durante la giornata lavorativa quando non siete raggiungibili, ricordate che il vostro bambino a casa vi ringrazierà per la vostra dura giornata di lavoro.

Trovate una compagna di pompaggio, se potete

Non sempre è possibile, ma avere un’amica che si trova sulla stessa barca può essere un aiuto in questa impresa a volte estenuante. Il pompaggio al lavoro può essere un’impresa estenuante, ma è quasi come avere un compagno di palestra che ti responsabilizza e rende le difficoltà gestibili.

Qualcuno ha detto spuntini?

Questa è una cosa ovvia. Il pompaggio è un lavoro duro. Di conseguenza, l’appetito si fa sentire! Assicurarsi di avere a portata di mano un sacco di spuntini è d’obbligo quando si imposta la propria routine di pompaggio al lavoro.

Una volta tornate al lavoro come mamme che allattano, l’impegno è doppio. Avete bisogno di energia per mantenere la vostra resistenza. Investite in un’ottima bottiglia d’acqua, abbastanza capiente da poter essere riempita durante la giornata. Vi ringrazierete quando, all’inizio di una sessione di pompaggio, vi sentirete improvvisamente affamate, ve lo assicuro.

La logistica

Questo aspetto può sembrare opprimente. Anche se il pompaggio in sé può essere mentalmente e fisicamente stancante, l’aggiunta di tutte le cose necessarie per realizzarlo può farvi perdere la testa. Fate una prova a casa e create una lista di controllo di tutto ciò che vi serve per avere una giornata di pompaggio di successo fuori casa.

Ci sono cose ovvie come il tiralatte vero e proprio, le parti del tiralatte, le coppe di raccolta e le flange. Dovrete anche considerare come trasportare il latte espresso, il che significa che dovrete aggiungere all’elenco le confezioni di ghiaccio e le borse frigo. Una delle mie forniture preferite sono le salviette per il pompaggio, che cambiano completamente la situazione! Non dovrete più lavare le parti del vostro tiralatte ingobbite sul lavandino del bagno per essere pronte per il successivo periodo di pompaggio della giornata. Basta prendere una salvietta e pulire rapidamente le parti. È facile, sicuro ed efficace. Per non parlare del risparmio di tempo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.