pontremolese,-raddoppio-ferroviario-parma-vicofertile:-avviata-la-conferenza-dei-servizi

Pontremolese, raddoppio ferroviario Parma-Vicofertile: avviata la conferenza dei servizi

Redazione 07 marzo 2023 18:42

È stata avviata questa mattina, per via telematica, la conferenza dei servizi per l’approvazione del progetto definitivo per il raddoppio ferroviario della tratta Parma-Vicofertile, sulla linea Pontremolese Parma-La Spezia. All’incontro, convocato da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) hanno preso parte il Commissario straordinario di Governo e tutti gli Enti, Amministrazioni e Gestori direttamente interessati dalla realizzazione dell’opera. Una volta chiusa la conferenza dei servizi si procederà con l’adeguamento del progetto alle eventuali prescrizioni emerse, alla verifica e validazione dello stesso e, dopo l’approvazione del Commissario straordinario, all’avvio dell’attività negoziale per l’individuazione dell’impresa che provvederà allo sviluppo della progettazione esecutiva e alla realizzazione dei lavori. Il progetto di raddoppio della tratta Parma-Vicofertile consiste nella realizzazione di 8 km di tracciato ferroviario tra la stazione di Parma e la frazione di Vicofertile. In dettaglio, l’intervento prevede la realizzazione di 5 km di nuovo tracciato su doppio binario da strada dei Mercati fino a via Volturno (in trincea da via Volturno alla strada Valera di Sopra, per proseguire in galleria artificiale fino alla via dei Mercati), e di 3 km di tracciato in affiancamento alla linea esistente, da via Volturno a Vicofertile. L’attuale sede a semplice binario viene dismessa per circa 4 km. L’area oggetto dell’intervento interessa tre quartieri nel quadrante ovest della città: Pablo, San Pancrazio e Molinetto. La tratta rappresenta la prima fase del completamento del raddoppio della linea ferroviaria Parma-La Spezia (Pontremolese) finalizzato al potenziamento dei servizi ferroviari passeggeri e merci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontremolese, raddoppio ferroviario Parma-Vicofertile: avviata la conferenza dei servizi

Related Posts

Lascia un commento