pomodori-ripieni-di-uovo

Pomodori ripieni di uovo

I pomodori ripieni di uovo sono un secondo piatto con contorno piuttosto semplice e rapido da preparare. L’unica parte un pochino più complessa sarà quella relativa allo scavare il pomodoro, ma una volta fatto quello il resto sarà tutto in discesa. Io ho abbinato all’uovo un pochino di mozzarella, ma potete sostituire con altri tipi di formaggi o con del macinato o persino un po’ di tonno, se preferite. Usando del formaggio, però, il vostro ripieno risulterà più morbido e scioglievole, naturalmente. Ad ogni modo, la scelta è vostra: fatemi poi sapere per cosa optate 😉

 

Procedimento per preparare i pomodori ripieni di uovo

Innanzitutto lavate bene i pomodori, tagliate via la calotta (e tenetela da parte, senza buttarla) e, aiutandovi con un coltello e un cucchiaio, tagliate la polpa torno torno (lasciando 1 cm di bordo) e tiratela via (andando poi ad eliminare la parte centrale più bianca e dura).
Mettete la polpa di tutti e 4 i pomodori in una ciotola e conditela con 1/2 spicchio di aglio tritato, sale, origano e pangrattato.

Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo; disponete i pomodori in una teglia unta con un po’ di olio a cui avrete aggiunto l’aglio restante; distribuite il ripieno nei pomodori, mettendo prima un po’ di polpa, poi la mozzarella a dadini, infine coronate tutto con l’uovo (1 uovo intero per ogni pomodoro) e condite con un pizzichino di sale.
Cuocete a 180°C, in forno ventilato già caldo, per circa 20 minuti o fin quando l’albume non si sarà coagulato.

I pomodori ripieni di uovo sono pronti: disponeteci su le calotte messe da parte e lasciate intiepidire leggermente prima di servire.

Ricette correlate

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *