pietracuta-castenaso-1-2-•-newsrimini.it

Pietracuta-Castenaso 1-2 • newsrimini.it

Pietracuta-Castenaso 1-2

IL TABELLINO

Pietracuta: Amici, Stavola, Masini, Fabbri Fi., Lessi (80’ Fabbri Fe.), Giacobbi (80’ Bellavista), Faeti (68’ Zannoni), Fabbri Fr. (78’ Gregori), Fratti, Louati, Evaristi. A disp.: Leardini, Galli, Giannini, Pavani, Tomassini. All. Fregnani.

Castenaso: Cinelli, Grassi, Spieza (57’ Colussi), Monducci (66’ De Brasi), Greco, Magliozzi, Nanetti, Marchesi, Jammeh (73’ Raspadori), Sartori, Colli. A disp.: Galletti, Veronese, Bassoli, Bruni, Grossi, Ghiselli. All. Gelli.

Arbitro: Hafidi della sez. di Ravenna.

Reti: Nanetti al 16’ (R), 75’, Louati 60’.

Ammoniti: Lessi, Giacobbi, Migliozzi, De Brasi.

Espulso: al 38’ Evaristi.

CRONACA E COMMENTO

Il Castenaso supera a domicilio il Pietracuta per due reti ad una, interrompendo una striscia di risultati utili per i romagnoli che, a cavallo di due stagioni, durava da ben diciotto giornate. Decisiva la doppietta di Nanetti che nella prima frazione ha conquistato e realizzato un discusso rigore e nel finale ha raddoppiato con una rasoiata dalla distanza, rendendo inutile la splendida rete del momentaneo pareggio di Louati.

Parte meglio il Pietracuta, che assume l’iniziativa e si rende pericoloso con un tiro dalla distanza di Evaristi al 13’, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti al 16’: Nanetti si incunea tra due avversari lungo il margine esterno dell’area e, appena messovi piede dentro, finisce a terra. L’arbitro concede il rigore, scatenando le vibranti proteste dei locali. Dal dischetto l’ala granata calcia rasoterra e angolato, con il portiere Amici che devia ma non evita la rete. I locali impiegano alcuni minuti ad assorbire il colpo ma si rendono pericolosi al 27’ con Fabbri Francesco che da distanza ravvicinata incorna di poco a lato. Passa appena un minuto di gioco quando, su un cross proveniente dalla sinistra, Louati stacca e incorna in rete ma l’assistente dell’arbitro segnala un fuorigioco dubbio che induce l’arbitro ad annullare. Evaristi al 38’ lascia i locali in dieci uomini, colpendo con un pestone il centravanti ospite Jammeh mentre si trova a terra.

Nella ripresa il Pietracuta non si perde d’animo e prova a risalire, nonostante l’inferiorità numerica. Il primo a rendersi pericoloso è però il Castenaso con un colpo di testa di Spieza che termina alto. Stessa sorte per un tiro dal limite di Fabbri Filippo al 52’. All’ora di gioco i rossoblu pervengono al pari con una staffilata di Louati dal limite dell’area che si infila all’incrocio dei pali, su retropassaggio di Fratti. La partita sembra incanalarsi sul risultato del pareggio, ma Nanetti al 75’ sorprende Amici con un tiro da trenta metri che si insacca nei pressi del palo, alla sua sinistra. Nel quarto d’ora di gioco rimanente i locali provano a riacciuffare il pareggio ma le uniche emozioni arrivano da una bella azione di Fratti sulla sinistra conclusa dal capitano pietracutese con una conclusione sull’esterno della rete, e da un presunto mani di un difensore ospite nei pressi dell’area che l’arbitro giudica involontario.

Related Posts

Lascia un commento