petto-di-pollo-alla-pizzaiola

Petto di pollo alla pizzaiola

Il petto di pollo alla pizzaiola è una variante della classica carne alla pizzaiola, una ricetta perfetta per insaporire del semplicissimo petto di pollo. Anche in questo caso potete usare il sughetto per condire la pasta, ma essendoci del formaggio io suggerisco piuttosto del buon pane fresco per fare una ricca, ricchissima scarpetta: vi delizierete!
In questa ricetta c’è chi usa i capperi, chi niente: io aggiungo qualche oliva verde, trovo che contrasti alla perfezione con la dolcezza del pomodoro dando al piatto una bella marcia in più, ma voi provate le varie versioni e ditemi quale preferite 😉

Procedimento per preparare il petto di pollo alla pizzaiola

Tagliate il fior di latte a fette e lasciatelo scoperto in frigo, in modo che si asciughi un pochino.
Nel frattempo pulite le fette di carne, eliminando eventuali residui di cartilagine o altro con le forbici, poi fatele cuocere per 4-5 minuti per lato in un’ampia padella antiaderente, con un filo d’olio e un pizzico di sale e pepe e, una volta cotte, toglietele dalla padella e tenetele in caldo.

Preparate del sugo di pomodoro nella stessa padella: fate dorare l’aglio con l’olio, poi aggiungete la passata e fate restringere per almeno 5-10 minuti.
Aggiungete la carne e le olive e condite con sale e origano, facendo insaporire per bene da entrambi i lati, quindi mettete su ogni fetta di pollo 1 fettina di fior di latte e un pizzico di origano, coprite con il coperchio e cuocete finché il formaggio non si sarà sciolto.

Il petto di pollo alla pizzaiola è pronto: impiattate, decorate con basilico fresco e servite.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.