parte-l'viii-edizione-di-tutti-matti-sotto-zero

Parte l'VIII edizione di Tutti Matti sotto Zero

Redazione

Dicembre è arrivato e con esso tornano gli spettacoli di Tutti Matti sotto Zero – festival internazionale dedicato a circo contemporaneo e magie nouvelle in teatro e sotto chapiteau, realizzato da Grand Circus Hotel con Teatro Necessario Circo, centro di produzione di circo contemporaneo, con il prezioso sostegno di Comune di Parma, Regione Emilia Romagna, Ministero della Cultura. In questo primo weekend di programmazione, sotto il tendone da circo, lo chapiteau allestito come ogni anno nel Parco della Cittadella scenderanno in pista due compagnie internazionali, con forti connessioni con l’Italia che ben rappresentano l’anima del festival.

Venerdì 2 alle ore 21.00 e sabato 3 dicembre, ore 18.30 Patfield & Triguero, straordinari giocolieri della Gran Bretagna, Gibbon, uno spettacolo ipnotico, divertente, che farà girare la testa con le complesse coreografie dei due in scena. Gibbon è la messa in scena di una creazione: tra schemi elaborati di giocoleria, fallimenti e successi, Chris Patfield e Jose Triguero trattano con leggerezza e precisione alcune comuni dinamiche relazionali che coinvolgono le persone. I protagonisti in scena liberano la loro parte infantile, giocosa, competitiva ma anche collaborativa, buffa e genuina, che nella vita adulta spesso viene mascherata e soffocata. Gibbon è un momento di spensieratezza, di assurdità, risate, virtuosismi di altissima tecnica, grazie a una forte alchimia tra i due artisti in scena. Patfield è specializzato in corda molle e giocoleria, insegna giocoleria al NCCA ed è performer per No Fit State e Stumble Dance Circus. Triguero ha una laurea al NCCA, dove insegna. Nel 2010 ha vinto il Deutsche Bank Pyramid Award for Circus. Chris e Jose si esibiscono insieme anche in produzioni di Gandini Juggling, vincitrice del prestigio del Premio Olivier.

Domenica 4 dicembe, alle ore 16.00 e alle 18.30 il mago e clown italiano ma francese d’adozione Max Maccarinelli porta a Parma il suo progetto solita Street Fool, dove incrocia la poesia e l’umorismo del clown contemporaneo con la fascinazione e la sorpresa della magie nouvelle. Uno spazio vuoto si apre davanti al pubblico: In un angolo, della spazzatura accatastata forma una discarica. Qui compare Arthur, un personaggio surreale, clownesco, un clochard. Il pubblico non sa che Arthur con sé ha anche un vero e proprio ristorante, che magicamente prende forma in scena. Tra ricette impossibili, oggetti che si animano, padelle fumanti ed espedienti in bilico tra l’assurdo e il comico, Arthur ci accompagna in un viaggio nel quale la realtà si deforma per il piacere del pubblico! Max Maccarinelli è attore, clown, illusionista, regista e drammaturgo. È stato direttore artistico di Teatro Distratto (Brescia) fino al 2008 e di Envol Distratto (Lione) dal 2009 al 2020.

Dal 2021 lavora su un progetto personale in cui unisce l’esperienza nella commedia visiva e l’interesse per la magia e il teatro. Nella sua carriera ha prodotto 13 spettacoli con più di 1000 repliche in 8 paesi europei. Biglietti da 4€, in vendita online e sul posto di spettacolo da un’ora prima dell’ inizio; le prevendite sono aperte anche a lostello tutti i giorni feriali dalle ore 15.00 alle 18.00. Tutte le informazioni, gli orari e i costi su www.grandcircushotel.it e www.teatronecessario.it. Il festival è realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma e Fondazione Nuovi Mecenati, in collaborazione con Solares Fondazione delle Arti / Teatro delle Briciole e Europa Teatri; main sponsor, Conad Centro Nord; sponsor tecnici Iren, Emc2 Onlus, Geode, Mac24.

Related Posts

Lascia un commento