palla-arachide-in-gravidanza:-cos’e-e-perche-e-utile?-|-mamme-magazine

Palla arachide in gravidanza: cos’è e perché è utile? | Mamme Magazine

Forse sapete o avete sentito parlare di una palla per il parto, ma sapete cos’è una palla arachide (no, non è un delizioso popcorn)? Purtroppo, la maggior parte delle donne non ne ha idea quando le viene posta questa domanda. Sono molto utili per le mamme incinte durante il travaglio, quindi voglio condividere queste informazioni con voi!

Che cos’è una palla arachide?

La peanut ball è una palla da ginnastica o da terapia a forma di nocciolina. Ha una forma oblunga, più grande alle estremità e leggermente più stretta al centro. Le palle arachidi sono utilizzate per vari tipi di allenamento della forza e di terapia fisica e per le donne in travaglio. Stanno diventando sempre più popolari tra le donne incinte durante il parto.

Come si usa?

1. La partoriente è in posizione semisdraiata, con una gamba sopra la palla e l’altra a lato della palla.

La doula, l’infermiera o un’altra persona di supporto spinge la palla il più vicino possibile ai fianchi della madre. Molti ritengono che questa posizione favorisca la dilatazione della cervice e la discesa con un bambino ben posizionato.

2. Mentre la madre è in posizione laterale o semiprona, la palla arachide solleva la parte superiore della gamba e apre l’uscita pelvica. Molti ritengono che questa posizione aiuti a ruotare il bambino da una posizione posteriore meno favorevole a una posizione più favorevole per il parto.

Entrambe queste posizioni sono ottime per le donne che hanno ricevuto l’epidurale. Raccomando l’uso di una palla arachide per ogni parto, ma in particolare la consiglio alle donne che desiderano l’epidurale. Anche in questo caso, si tratta di qualcosa che può essere fatto per favorire l’avanzamento del travaglio e la discesa del bambino nel bacino.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.