orso-d’oro-2022-‘alcarras’-aprira-bellaria-film-festival

Orso d’oro 2022 ‘Alcarras’ aprirà Bellaria Film Festival

40/a edizione 12-15 maggio rassegna cinema indipendente

(ANSA) – ROMA, 10 APR – Alcarràs di Carla Simon, vincitore dell’Orso d’oro alla Berlinale nel 2022 e che vanta una coproduzione italiana (Kino produzioni) aprirà il Bellaria Film Festival (BFF), fondato nel 1983 e pronto per la sua quarantesima edizione dal 12 al 15 maggio 2022 a Bellaria Igea Marina (Rimini). Diretto da Daniela Persico, fresca di nomina, punta a riportare al centro del festival il cinema italiano indipendente, tornando alla sua vera vocazione, quella di scoprire i futuri autori del cinema italiano, come è accaduto nelle passate edizioni con autori come Paolo Sorrentino, Matteo Garrone, Gianfranco Rosi e Pietro Marcello, per citarne alcuni.

    Dopo le scorse edizioni maggiormente concentrate sul cinema documentario, il festival torna a focalizzarsi sul cinema in ogni sua forma e genere.

    Gli eventi di apertura e di chiusura saranno affidati alle recenti opere di due registe catalane, introdotte dalle stesse autrici: Carla Simon di Alcarras per l’apertura e I tuttofare di Neus Ballús, in anteprima nazionale, Pardo d’oro per la miglior interpretazione maschile al Festival di Locarno 2021, per la chiusura.

    Tornano i due concorsi competitivi la cui selezione è in corso.

    Il concorso Casa Rossa con un premio di 5000 euro dedicato ai film diretti e prodotti dai nuovi protagonisti del cinema italiano alla loro opera prima o seconda. Negli anni lo hanno vinto, tra gli altri, Yervant Gianikian, Gianfranco Rosi e Pietro Marcello.

    Il concorso Gabbiano sarà invece dedicato ai film indipendenti e inediti, una giuria internazionale assegnerà al vincitore un premio di 3000 euro.

    In occasione del Quarantennale, si organizzerà un tributo a una delle personalità più rilevanti del Bellaria Film Festival nonché suo direttore artistico per quattordici edizioni: Enrico Ghezzi.

    Il Bellaria Film Festival, inoltre, darà l’avvio a un importante atelier di sviluppo di opere prime, unico in Italia, che unisce sei festival dedicati al cinema indipendente, IsReal di Nuoro, Sole e Luna di Palermo, PerSo di Perugia, Front Doc di Aosta e Festival dei Popoli di Firenze. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.