nomine-rai,-c’e-l’accordo:-maggioni-al-tg1,-sangiuliano-al-tg2-e-sala-al-tg3

Nomine Rai, c’è l’accordo: Maggioni al Tg1, Sangiuliano al Tg2 e Sala al Tg3

C’è l’accordo sulle nomine ai vertici delle testate della Rai. Che domani, su indicazione del governo, verranno ratificate dal Consiglio di amministrazione. Nessuna grossa sorpresa rispetto a quanto aveva raccontato. Alla guida del Tg1 andrà Monica Maggioni, giornalista assunta in Rai negli anni Novanta che dal 2015 al 2018 ha ricoperto il ruolo di presidente della tv pubblica. Al Tg2 sarà riconfermato Gennaro Sangiuliano, attuale direttore. Mentre come direttrice del Tg3 al posto di Mario Orfeo è stata nominata Simona Sala, che ricopriva l’incarico di direttore di Radio1 e del Gr Radio. 

Si sono ricomposte in extremis, quindi, le spaccature, soprattutto tra i cinque stelle, che minacciavano di far saltare la convergenza nella maggioranza. Le resistenze grilline erano soprattutto sul nome di Maggioni. Al punto che il governo era pronto a sparigliare le carte avanzando la nomina di Barbara Stefanelli, vicedirettrice vicaria del Corriere della Sera. Ma come detto la diatriba è rientrata prima che scadesse il termine per l’invio dei curricula ai consiglieri di amministrazione. 

Le altre nomine

Tra le altre nomine previste anche la riconferma di Alessandro Casarin alla testata giornalistica regionale. Andrea Vianello andrà a dirigere il Gr. Alessandro Petracca, considerato vicino alla Meloni, va a Rainews. Mentre Antonio Preziosi resta a RaiParlamento. Alessandra De Stefano assume la direzione di RaiSport. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *