no-guerre,-no-nato-no-ue.-si'-al-voto-di-protesta-•-imola-oggi

NO guerre, NO Nato. NO Ue. SI' al voto di protesta • Imola Oggi

voto di protesta

di Armando Manocchia – Cari concittadini, con il voto andrete semplicemente a LEGITTIMARE ulteriori prepotenze e vessazioni da parte dei fantocci al servizio del Deep State. Prendetene atto. Dopo sei governi non eletti e un Parlamento illegittimo, si continuano a perpetrare crimini contro l’umanità.

Stanno sostenendo e applicando i dettami del NWO, dopo aver tolto la vita centinaia di migliaia di Italiani, a milioni di Italiani la salute, a decine di milioni di Italiani la libertà e i diritti. Obbediscono ciecamente a Biden ed ai suoi compari, malthusiani e transumani più o meno dichiarati, imponendoci l’egemonia Usa, l’estremismo atlantista e sanzioni “contro la Russia” – che contro la Russia non sono – travestite da crisi energetica. Tutto questo ci porterà, prima di quanto possiate prevedere, ad una guerra nucleare senza vincitori. Una guerra che potrebbe coinvolgere almeno Russia, Cina, India, Pakistan, Iran, Corea del Nord e Brasile da una parte e il decadente Occidente indebolito dall’altra.

Sto parlando di una guerra nucleare e non delle oltre 170 guerre che ci sono nel mondo e che non interessano nessuno. L’unico conflitto che interessa è l’operazione militare – e non guerra – in Ucraina perchè, se la Russia avesse voluto davvero fare guerra ai quasi connazionali, li avrebbero già rasi al suolo da un bel pezzo. Parlo di una guerra atomica, quella che non ti da il tempo di ragionare o di imbracciare un fucile o quello che ti trovi a portata di mano, che coinvolgerà prima ancora degli Usa, l’Europa e prima ancora dell’Europa, l’Italia a causa delle oltre 130 basi con testate nucleari presenti sul nostro territorio, grazie ad un’occupazione travestita da liberazione.

Gli Usa sono guidati da un folle che andrebbe internato a Guantanamo, il quale vuole testardamente imporre la supremazia Usa sul mondo (per lui il mondo deve essere unipolare e non multipolare), si rifiuta di misurarsi alla Pari con giganti come Russia e Cina, intrigandosi di quesioni che non lo riguardano minimamente, e provoca continuamente incidenti diplomatici inviando i suoi rappresentanti in giro per il mondo, a scompaginare la pace globale.

I fantocci di questo sistema, che ILLEGITTIMAMENTE ci malgovernano violando l’Art.11 della Costituzione, si sono schierati dalla parte di uno dei più squallidi belligeranti che, per quel che mi riguarda meriterebeb un fine pena mai, mentre di fatto, inviando armi, soldi e soldati ad uno showman narcisista, abbiamo a tutti gli effetti dichiarato guerra alla Russia.

Voto di protesta

Solo il VOTO DI PROTESTA (Art. 361 DPR) potrà mandare un messaggio forte e chiaro per tentare di far capire a questi guerrafondai che gli Italiani sono un popolazione pacifica e piena di umanità e fratellanza verso tutti, e che abborrisce davanti alle scelte di una classe politica che da troppi anni ha occupato le Istituzioni della Repubblica, cioè del Popolo, commettendo impunemente reati di ogni tipo, sotto gli occhi della Magistratura, della Corte dei Conti e della Corte Costituzionale.

Visto che in Italia l’ignavia regna sovrana, e non ci sono alternative per spedire questi usurpatori lontano dalle istituzioni, almeno noi Popolo dovremmo mandare un segnale forte e chiaro attraverso queste ELEZIONI TRUFFA, indette nottetempo senza dare ad altre formazioni politiche la possibilità, prevista dalla legge, di organizzarsi e presentarsi alle elezioni.

Come sapete io sono per la libertà di scelta ma qui la scelta di altri condiziona la sopravvivenza anche mia e per questo, per legittima difesa, il mio invito al voto è un invito al VOTO DI PROTESTA. E cioè avvalendosi del DPR 361: non toccare la scheda e pretendere di far mettere a verbale che NON MI SENTO RAPPRESENTATO DA NESSUNO. Che vi piaccia o meno, il vostro voto agli uni o agli altri, non contererà una beata mazza.

Si potrà solo passare dalla padella alla brace, come difatti hanno già concordato. Andrà al governo quello che viene definito centro-destra e probabilmente saranno proprio loro a mettere in atto cose che voi umani non riuscite nemmeno a immaginare, che vi faranno rimpiangiare i fantocci mai eletti che ci hanno tartassato negli ultimi anni, calpestando la Costituzione e la democrazia, come già affermato da Leonardo Sciascia fin dal 2007

Questi abusivi, arrivati al potere dopo averci da sempre divisi tra fascisti e comunisti, destra e sinistra, “ultravacs” e “novacs”, in realtà sono tutti e ripeto TUTTI, a libro paga del Deep State. Altrettano dicasi per quelli che si vendono per AREA DEL DISSENSO O AREA ANTISISTEMA. Sono due facce della stessa medaglia. Sono anche a libro paga del sistema che dicono di voler combattere. La cartina di tornasole è nel fatto che questi squallidi personaggi in cerca di poltrone non hanno voluto UNIRSI per sostenere una causa comune.

E parlo soprattutto di quelli più noti che sbraitano in Tv, sui social e nelle piazze, come paladini delle nostre libertà. Mentre sappiatelo, INSIEME forse non sarebbero riusciti ad andare a governare, ma almeno avrebbero potuto creare un fronte comune per una sana, seria e consapevole OPPOSIZIONE e anche il sottoscritto, turandosi il naso, li avrebbe votati e sostenuti. Invece avremo le schede elettorali affollate da circa 80 inutili simboli che, molto probabilmente, non porteranno a niente.

La mia opinione è che siano tutti, più o meno consapevolmente, complici, schierati contro un Paese meraviglioso amato e invidiato dal mondo intero, Culla di civiltà, del Diritto, della Bellezza, Patrimonio storico, artistico, paesaggistico e culturale più importante e più grande del mondo. Un Museo a cielo aperto, Un Villaggio vacanze di primordine. Un clima, un cibo e un’accoglienza che ci distingue ovunque.

Pertanto, proprio come diceva Orwell “un popolo che elegge corrotti, ladri e traditori non è vittima. E’ complice.”

Armando Manocchia

Condividi

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.