musei-civici,-gli-appuntamenti-del-primo-week-end-di-settembre

Musei Civici, gli appuntamenti del primo week end di settembre

Redazione 01 settembre 2022 11:03

Sabato 3 e domenica 4 settembre nuovi appuntamenti gratuiti per scoprire il patrimonio dei Musei Civici di Parma con i laboratori artistici, le presentazioni della Pinacoteca Stuard e del Castello dei Burattini e lo spettacolo della Compagnia i burattini dei Ferrari. Le attività, per adulti e bambini, sono realizzate dal personale specializzato dei musei e promosse dal del Comune di Parma. Domenica 4 settembre apertura speciale gratuita Camera di San Paolo.

Sabato 3 settembre

Pinacoteca Stuard

ore 15.30: laboratorio per bambini da 6 a 10 anni.

Viaggiando tra i paesaggi…

In Pinacoteca i bambini potranno osservare tanti paesaggi dipinti da grandi artisti ai quali ispirarsi per comporre la propria opera.

Max. 8 partecipanti.

È richiesta la prenotazione: tel. 0521 508184.

Si consiglia l’uso della mascherina

ore 16.30: presentazione del Museo

Verrà illustrato il percorso museale che comprende la collezione di Giuseppe Stuard e della Congregazione di San Filippo Neri e le opere del patrimonio artistico comunale.

I visitatori poi proseguiranno liberamente la loro visita alla Pinacoteca.

Non è richiesta la prenotazione

Domenica 4 settembre

Castello dei Burattini

ore 11.00: presentazione del Museo

Verrà illustrato il percorso museale dedicato ad una delle più grandi collezioni di burattini e marionette appartenute alla Compagnia dei Ferrari e ad altre famiglie di burattinai.

Non è richiesta la prenotazione.

ore 16.00: spettacolo per adulti e bambini

La favola delle teste di legno

Storia dell’animazione in forma teatrale a cura della Compagnia i burattini dei Ferrari

L’evento si svolgerà all’esterno del Castello dei Burattini, nel Giardino segreto. L’ingresso è libero sino all’esaurimento dei posti disponibili; in caso di maltempo lo spettacolo si terrà all’interno del museo, con un numero limitato di partecipanti. Si consiglia l’uso della mascherina.

Pinacoteca Stuard

ore 16.30: presentazione del Museo.

Verrà illustrato il percorso museale che comprende la collezione di Giuseppe Stuard e della Congregazione di San Filippo Neri e le opere del patrimonio artistico comunale.

I visitatori poi proseguiranno liberamente la loro visita alla Pinacoteca.

Non è richiesta la prenotazione.

Musei Civici di San Paolo – orari di apertura nel weekend:

Pinacoteca Stuard e Castello dei Burattini: sabato e domenica e festivi dalle 10.30 alle 18.30, con ultimo ingresso alle ore 18.00.

Camera di San Paolo: sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 18.30, con ultimo ingresso alle 18. Ingresso a pagamento.

Domenica 4 settembre ingresso gratuito.

Contatti:

– Castello dei Burattini: tel. 0521 031631 mail castellodeiburattini@comune.parma.it

 Pinacoteca Stuard: tel. 0521 508184 mail pinacoteca.stuard@comune.parma.it

– Camera di San Paolo: tel0521 218215 mail cameradisanpaolo@comune.parma.it

Mostre ospitate negli spazi espositivi del Comune di Parma

Galleria San Ludovico – fino all’11 settembre 2022

Vasco Ascolini, Capitali della Cultura. Immagini e incarichi dei più prestigiosi musei del mondo

Una mostra dedicata al grande fotografo italiano che, con il suo punto di vista e stile inconfondibili, ha colto i dettagli di città capitali della cultura nazionali e internazionali, come Arles, Berlino, Il Cairo, Ginevra, Parma, Versailles e Tunisi. Immagini di sculture, musei, chiese, palazzi e giardini che si incontrano nella quotidianità, riproposte non in una mostra tradizionale ma in un “film” coinvolgente con fotografie proiettate su un maxischermo e, in sottofondo, una selezione di suoni registrati in presa diretta in tutti i luoghi fotografati.

Orari di apertura:

Sabato e domenica dalle 11 alle 18.

Ingresso gratuito.

Casa del Suono – fino al 9 ottobre 2022

Il Canto dello Zooforo

Installazione icono-sonora di Yuval Avital

Come punto di partenza della macro-opera Bestiario della Terra, progetto dell’anno del Reggio Parma Festival, l’artista Yuval Avital ha realizzato per la Casa del Suono di Parma Il Canto dello Zooforo. La composizione è fortemente ispirata ai bassorilievi dello Zooforo di Benedetto Antelami scolpiti sulle pareti del Battistero di Parma, le cui creature, reali e immaginarie, sono trasposte da Avital in una partitura grafica, interpretata da bambini in un’azione mimica della voce.

I loro versi riecheggiano all’interno di una monumentale scultura, realizzata con centinaia di metri di tessuto tinto a mano, in cui il pubblico è invitato a entrare. All’esterno invece si diffonde un’altra composizione originale di Avital, creata a partire dal Cantico delle Creature di San Francesco ed eseguita dal Coro di voci bianche del Teatro Regio di Parma in cui l’Universo, il Sole, la Luna, gli Animali prendono la parola tramite veli sonori rielaborati elettronicamente.

Il progetto è stato reso possibile grazie al supporto del Comune di Parma e della Casa della Musica.

Orari di apertura:

Dal mercoledì alla domenica dalle 10 alle 18. Chiuso lunedì e martedì.

Ingresso gratuito.

Related Posts

Lascia un commento