motogp-2022-claudio-domenicali:-"8-ore-di-suzuka-con-ducati?-figata-pazzesca-ma…"-[video]-–-motogp-–-moto.it

MotoGP 2022. Claudio Domenicali: "8 ore di Suzuka con Ducati? Figata pazzesca ma…" [VIDEO] – MotoGP – Moto.it

Dopo il desiderio espresso da Pecco Bagnaia e raccolto da Gigi Dall’Igna (“Sarebbe bello sfidare i giapponesi a casa loro”) è la volta dell’Ad di Ducati: il punto di vista di Domenicali è diviso in due, tra l’appassionato e il manager. Ecco i piloti che potrebbero correre in Giappone

21 dicembre 2022

Dopo Pecco Bagnaia Gigi Dall’Igna è la volta di Claudio Domenicali. Il pilota campione del mondo di MotoGP ha espresso un desiderio nel giorno della festa in piazza Maggiore a Bologna: correre la 8 ore di Suzuka con la Panigale V4.

Ieri abbiamo pubblicato l’opinione di Gigi Dall’Igna. Il dg ha detto “sarebbe bello sfidare i giapponesi a casa loro“. Questa gara di endurance, ricordiamolo, non è mai stata vinta da una moto non giapponese: 28 volte Honda, 8 Yamaha, 5 Suzuki e 2 Kawasaki.

Si tratterebbe di una prima volta, nel caso, per Ducati e per una moto non asiatica. Ma è possibile realizzare il sogno di Pecco? In occasione dell’inaugurazione del nuovo edificio green nello stabilimento Ducati (20 posti di lavoro in più) lo abbiamo chiesto all’Ad Domenicali: “Qui si spaccano due persone, l’appassionato Claudio Domenicali che dice figata pazzesca, la dobbiamo fare, pensate che bello sarebbe andare a Suzuka con la Panigale V4R”. 

E sui piloti? “Con Alvaro, Pecco e magari Michele… o Jorge Martin!”.

Ma dall’altra parte… “C’è Claudio Domenicali amministratore delegato che valuta tutte le cose in funzione del costo, dell’investimento e del rapporto. È una cosa che piace a Pecco e anche a noi, vediamo se è fattibile. La priorità è MotoGP e Superbike, ma teniamola lì e vediamo se riusciamo a costruirla”.

Related Posts

Lascia un commento