motogp-2022-"ciao-ragazzi-ma-io-cosa-faccio-il-prossimo-anno?"-rinnovo-e-10-cose-da-sapere-su-marco-bezzecchi-[video]-–-motogp-–-moto.it

MotoGP 2022. "Ciao ragazzi ma io cosa faccio il prossimo anno?". Rinnovo e 10 cose da sapere su Marco Bezzecchi [VIDEO] – MotoGP – Moto.it

Il team Mooney VR46 e il rookie classe 1998 hanno ufficializzato il prolungamento del contratto per un altro anno. Tra le sue passioni la lingua giapponese, Bob Marley, un tatuaggio al posto della fede nuziale. La promessa di un giro di pista in mutande se…

9 settembre 2022

Con un video ironico e leggero (lo trovate qui sotto) Mooney VR46Marco Bezzecchi hanno annunciato che saranno insieme anche nel 2023. La conferma era scontata visto l’ottimo adattamento del pilota romagnolo classe 1998 alla GP21 Ducati e alla MotoGP: “Sono molto felice di stare un altro anno qui – ha detto Bez a MotoGP.com – perché ogni persona del team e dell’Academy sono speciali e ho un’ottima relazione con loro e anche la Ducati, la moto e lo staff, sono incredibili, ringrazio tutti e anche Vale, il boss. Sono soddisfatto”.

Su questo primo anno: “Non mi aspettavo di essere così veloce ma mi sono sentito bene subito dalla prima gara. Ora continuiamo a lavorare duramente per fare ancora meglio”.

Il rookie italiano è in testa alla classifica degli esordienti (68 punti, secondo Diggia a 23, più indietro Gardner, Fernandez e Binder) ed è già salito sul podio in MotoGP, ad Assen, secondo posto.

10 cose che forse non sapete su Marco Bezzecchi

Il sito della MotoGP ha raccolto alcune curiosità sul Bez, eccole:

1. Come nel caso di molti piloti MotoGP, Bezzecchi è cresciuto guardando Valentino Rossi in azione e da lui si è fatto ispirare. A differenza di molti però ha avuto l’opportunità di lavorare a stretto contatto con il 9 volte campione del mondo, grazie al suo ingresso nella VR46 Academy. Bez ha detto che gli piacerebbe vedere il Dottore con un ruolo più attivo nel suo team

2. L’incredibile battaglia fra Rossi e Casey Stoner nel 2008 a Laguna Seca, dove l’italiano ha effettuato un sorpasso da panico al Cavatappi, è uno dei simboli della MotoGP. Se potesse scegliere una pista in cui correre, Bezzecchi opterebbe proprio per il tracciato californiano

3. Skateboard e snowboard sono stati gli sport con cui è cresciuto e ancora è un grande fan di queste discipline: gli piacerebbe invitare Shaun White, cinque volte olimpionico e tre volte medaglia d’oro, nel paddock per un Gran Premio

Il 12 al posto della fede nuziale e la lingua giapponese

4. Non a caso, i suoi ospiti ideali per una cena includerebbero White, Rossi e il campione di motocross AMA Jason Anderson 

5. Bezzecchi corre con il numero 72 ma tornerebbe volentieri al 12, attualmente utilizzato da Maverick Vinales. È il numero che ha usato in Moto3 e se lo è persino tatuato su entrambe le mani: sull’anulare della mano destra e al posto della fede nuziale sulla mano sinistra!

6. Fra viaggi e GP, la vita di un pilota è piuttosto frenetica. Bezzeccchi ama staccare la spina andando a passeggio con il suo pitbull Rubik

7. A suo agio con la lingua inglese, Bezzecchi ha puntato ora sul giapponese. Sembra essere affascinato dal Sol Levante, del quale ama il cibo. Da buon italiano, in cima al suo menù mette però un buon ragù vecchio stile. Abbinato a un gin tonic

Bob Marley e un giro in mutande

8. Quando indossa le cuffie il riminese ascolta hip hop e rock. Bob Marley è il suo artista preferito, Redemption Song la canzone numero uno 

9. Qual è il miglior consiglio che potresti dare a un pilota MotoGP? Per Bezzecchi, è “guida pulito e sarai veloce” 

10. Ha promesso che se vincerà il titolo MotoGP festeggerà affrontando il giro d’onore in mutante

Related Posts

Lascia un commento