motogp-2021.-misano,-punta-a-23mila-spettatori-al-giorno

MotoGP 2021. Misano, punta a 23mila spettatori al giorno

MotoGP 2021. Misano, punta a 23mila spettatori al giorno

Il Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini si disputerà dal 17 al 19 settembre sul circuito di Misano. Il conto alla rovescia è iniziato e nei giorni scorsi è stato svelato il poster ufficiale firmato da Drudi Performance.

“Abbiamo enfatizzato il tema del made in Italy – dice il designer Aldo Drudi – e nella Motor Valley dell’Emilia-Romagna era naturale puntare su Ducati. Il rosso potente andava poi inserito in un sistema graficamente equilibrato per richiamare altri elementi: l’unicità del circuito con la sua texture colora la bandiera della Riders’ Land, la Riviera di Rimini e la Repubblica di San Marino. Abbiamo virato la texture sui colori della sabbia e introdotto l’azzurro del cielo e del mare, che identifica anche San Marino. Ci ha quasi sorpreso il risultato, che riteniamo abbia un impatto efficace come applicazione grafica. Resta comunque un impatto ‘racing’, ma in un contesto che lo rende un progetto sofisticato. Siamo molto soddisfatti, risalta uno stile che richiama al made in Italy e certi accostamenti siamo certi li rivedremo nei linguaggi grafici futuri di team e piloti”.

La vera notizia però è il ritorno del pubblico sulle tribune. I promotori confidano di poter ospitare giornalmente 23mila persone, il 25% circa della capienza complessiva con l’esclusione dei prati e il ticket nominativo. Lo scorso anno erano stati solo 10mila gli spettatori che ammessi in circuito. Nelle prossime settimane spetterà al Governo decidere in base anche all’aumentare del numero di contagi.


“L’appuntamento di Misano conferma come l’Emilia-Romagna sia la vera Motor Valley mondiale – ha commentato il Presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini –: solo qui si è possibile trovare un numero così alto di marchi storici delle due e quattro ruote, di aziende e imprese specializzate e soprattutto una passione senza limiti. Ci tengo a ringraziare gli organizzatori per la professionalità che mettono nella cura di ogni minimo dettaglio, come questo manifesto. La Regione Emilia-Romagna è stata vicina a Misano nei momenti più drammatici della pandemia e continuerà a esserci. Crediamo che lo sport sia uno straordinario motore di coesione sociale e valori sani, oltre che di promozione del nostro inimitabile territorio. Da parte nostra questo impegno non mancherà mai”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *