mostra-illustra-il-lavoro-di-giovani-con-sindrome-di-down-–-emilia-romagna

Mostra illustra il lavoro di giovani con sindrome di Down – Emilia-Romagna

In Salaborsa a Bologna fino al 15 dicembre

(ANSA) – BOLOGNA, 30 NOV – Una mostra racconta, in 43 scatti realizzati da Giacomo Busi e con un libro-catalogo, un viaggio attraverso i luoghi di lavoro, tirocinio e occupazione di 13 giovani adulti con sindrome di Down, protagonisti del progetto ‘Autonomie’ di Associazione di Idee, realtà bolognese che da vent’anni fornisce servizi e interventi educativi valorizzando le differenze e agevolando le persone in situazione di disagio nel loro percorso di crescita personale e sociale.

    Si intitola ‘Se mi guardi. Riflessi sul lavoro 2021-2022’ ed è visitabile alla Biblioteca Salaborsa di Bologna fino al 15 dicembre. Le fotografie esposte sono state scattate tra ottobre 2021 e aprile 2022, periodo che ha visto la popolazione mondiale continuare ad affrontare il covid-19: anche le persone con disabilità hanno dovuto adattarsi ad una nuova abitudine che ha visto il dispositivo della mascherina come nuovo accessorio da indossare, sempre, e quindi anche durante le ore di attività lavorativa.

    “Il lavoro – dice Rosanna De Sanctis, presidente dell’associazione, psicologa e psicoterapeuta – rappresenta per ciascuno di noi non soltanto una fonte di reddito, ma anche la possibilità di esercitare il proprio ruolo nella comunità e di costruire relazioni al suo interno. Occorre proseguire nella direzione del cambiamento culturale di una società disponibile a vedere nel disabile una risorsa che, se adeguatamente formata e valorizzata, è capace di apportare valore e progresso all’interno dell’ambiente di lavoro in cui è inserita. Oggi le ragazze e i ragazzi di Associazione d’Idee sono felici del loro lavoro, e noi siamo felici con loro”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento