mia-ceran-sfida-la-scaramanzia:-perche-questo-colore-e-bandito-in-televisione?

Mia Ceran sfida la scaramanzia: perché questo colore è bandito in televisione?

Sapevate che c’è un colore bandito per molti artisti del mondo dello spettacolo e della televisione? Mia Ceran sfida la scaramanzia su Rai 2, scopriamo da dove viene quest’antica credenza popolare. 

Il mondo dello spettacolo, degli artisti ma anche quello dello sport è ricco di tradizioni scaramantiche. Moltissimi sportivi seguono riti di restrizione precisi prima di ogni gara o partita ma non solo. Nel mondo dello spettacolo i riti non mancano ed è inevitabile che anche quello della televisione sia stato contagiato da alcune credenze. La più bizzarra di tutte riguarda un colore, si tratta del viola. Per molti questo tono è considerato simbolo di sfortuna se indossato nel proprio outfit in tv o durante uno spettacolo in scena.

La conduttrice di Rai Due ha sollevato la questione sui social e immediatamente l’attenzione si è rivolta alle origini di questa credenza. Ancora oggi c’è davvero chi non indossa il viola in televisione o conduttori che non accettano ospiti vestiti così? Sembra proprio di sì ed è arrivato il momento di fare luce sulle radici di questo rito scaramantico. C’è poi chi sfida la sfortuna, proprio come la conduttrice di Rai Due che però segue la scia della regina della tv.

Perché il viola porta sfortuna in tv? Ecco chi ha indossato un look total color viola sfidando tutto e tutti

Cominciamo subito a scoprire cosa si nasconde dietro questa tradizione bizzarra che vede il viola colore bandito dalla televisione e da ogni tipo di spettacolo. Nel Medioevo gli artisti non erano ben visti dalla Chiesa Cattolica che in quel periodo ricalcava posizione molto nette e dure. Gli artisti si esibivano per strada e in generale erano poco accettati anche dalla popolazione. Mentre tutto l’anno avevano possibilità di esprimersi tra le vie delle città, in Quaresima questo non era permesso. Il risultato era un impoverimento generale di questa categoria che comprendeva cantanti, attori o esibizionisti. La Quaresima era dunque considerato il periodo più sfortunato dell’anno dove regnava carestia e fame. Qual è il colore che caratterizza il periodo prima della Pasqua nella Chiesa Cattolica? Proprio il viola.

Per questo motivo la tradizione vede questo colore nemico sfortunato per gli artisti. A sollevare la questione è Mia Ceran ma prima di lei c’è chi ha indossato un intero look color viola in prima serata su Rai Uno. Stiamo ovviamente parlando della regina Mara Venier che indisturbata e spontanea come sempre ha stupito tutti con un tailleur viola in prima serata in occasione di una versione speciale di Domenica In. Chi sarà il prossimo a sfidare la scaramanzia sul piccolo schermo?

LEGGI ANCHE>>>Buon compleanno Mara Venier, icona di stile e originalità: i look più belli della regina della tv

Related Posts

Lascia un commento