facebook censura

Roma, 5 dic. (askanews) – Meta, la società madre di Facebook, sarebbe costretta a rimuovere tutti i contenuti news dalla sua piattaforma se il Congresso americano approverà il Journalism Competition and Preservation Act, una legge che rafforza la posizione negoziale dei media rispetto ai giganti del web, facilitando negoziati collettivi per la distribuzione delle notizie online. La stessa Meta lo ha reso noto attraverso un comunicato rilanciato su Twitter dal suo portavoce, Andy Stone.

Articoli recenti