l'europa-fa-la-guerra-alle-macchine-a-benzina:-ecco-da-quando-saranno-vietate-in-italia

L'Europa fa la guerra alle macchine a benzina: ecco da quando saranno vietate in Italia

Addio alle macchine a benzina: presto in Europa non circoleranno più i mezzi che utilizzano il combustibile derivato dal petrolio. Scoprite con noi quando saranno vietate

Macchine a benzina, addio: nei prossimi anni sarà vietata la circolazione. Sembra proprio che la storia delle automobili che utilizzano il combustibile derivato dal petrolio stia per arrivare al termine. È dall’Ottocento che i motori dei più comuni mezzi di trasporto privato sono alimentati a benzina, ma negli ultimi decenni si sono diffuse soluzioni più sostenibili da un punto di vista ambientale. Una su tutte, il motore elettrico: un numero sempre più alto di automobili è, infatti, alimentato parzialmente attraverso l’elettricità.

Non solo macchine ibride: l’elettricità è destinata a sostituire completamente il combustibile fossile per eccellenza. Un altro sostituto meno inquinante della benzina è il gas: molte automobili, infatti, sono alimentate a gas metano. Nei prossimi anni è attesa una diminuzione della circolazione di mezzi di trasporto alimentati con i combustibili fossili, ma l’obiettivo è quello di arrestarne completamente la produzione. Presto, infatti, sarà vietata la vendita di questa tipologia di mezzi. Scopriamo quando e in quali paesi.

L’Europa dice “basta” alle macchine a benzina

Lo stato della California è in prima fila contro i motori a benzina: giovedì prossimo verrà approvato un piano che condurrà al divieto totale di circolazione delle automobili “tradizionali“. A riportarlo è ANSA, che spiega come lo stato USA abbia pianificato la “scomparsa” delle macchine a benzina. Ci sono diversi obiettivi che dovranno essere raggiunti nei prossimi anni: nel 2026, ad esempio, il 35% delle auto dei cittadini californiani non dovrà essere alimentato a combustibile fossile. La percentuale aumenterà ogni anno, fino a raggiungere quota 100 nel 2035.

Anche nell’Unione Europea si attende lo stop della vendita delle macchine a benzina entro il 2035. A proporlo è stato la Commissione Europea, e il Parlamento ha, poi, votato e approvato la proposta. Secondo quanto riporta ItaliaOggi, fra 13 anni le case automobilistiche, quindi, non potranno più vendere alcuna auto alimentata a combustibile fossile negli stati dell’Unione Europea. La proposta ha avuto 339 voti a favore; 249, invece, sono stati i voti contrari, e 24 gli astenuti. La decisione storica fa parte di una serie di azioni volte a diminuire le emissioni di gas serra in tutto il continente. Queste dovranno essere ridotte del 55% entro il 2030, e l’obiettivo finale è quello di conseguire la neutralità climatica entro il 2050.

LEGGI ANCHE>>>Benzina, dopo il calo dei prezzi c’è un nuovo spaventoso aumento: quanto costa oggi

Related Posts

Lascia un commento